Foto Tedeschi

ROMA MERCATO ZANIOLO – La Roma vince contro il Genoa per 2-0 grazie alla doppietta di Felix Afena-Gyan e si riporta al quinto posto. Come riporta la Gazzetta dello Sport, c’è però da capire la situazione di Nicolò Zaniolo. Il numero 22 è rimasto in panchina per la seconda volta consecutiva e si è visto scavalcare dal giovane ghanese nelle scelte di Mourinho. Il numero 22 ha masticato amaro anche perchè da ligure giocare a Marassi non è una cosa qualunque. Il trequartista classe ’99 è un patrimonio della Roma e del calcio italiano e non vuole restare fuori. Anche per questo il mercato può diventare un’opportunità. Al momento è un giocatore incedibile anche per le cifre richieste dalla società giallorossa. Se la cifra dovesse ridursi, però, nuovi scenari potrebbero aprirsi all’orizzonte. La Roma potrebbe fare una plusvalenza con lui e investire nel mercato i soldi per un centrocampista di qualità e quantità che lo Special One chiede dall’estate. Morale: sul caso Zaniolo, meglio restare sintonizzati.

Leggi anche:
Genoa-Roma, le pagelle dei quotidiani: al top Felix e Mkhitaryan

25 Commenti

  1. andava venduto 2 anni fa, allora tuti lo volevano
    ora la società, tramite mou, ha deciso di (s)venderlo … chissà chi ci darà 20 mln …
    potenzialmente senza pressioni e senza forzature sul recupero può tornare quello di una volta …
    ennesimo rimpianto della roma
    vabbeh, tanto l’obiettivo è chiaro : una salvezza tranquilla
    (anche perchè con 20mln non è che prendi chissà chi, qualche 18enne della serie B albanese, mah)

    • e se fosse stato venduto due anni fa prima dell’infortunio quale sarebbe stata la reazione??? Il solito Pallotta che pensa solo a vendere i migliori!!
      Bisogna tenerlo ed aspettare che anche Zaniolo torni in forma, non solo fisicamente ma anche psicologicamente. Bisgona ammetterlo, ha commesso troppi errori dettati soprattutto dalla voglia di far vedere che è capace di fare certi numeri e di segnare e si incaponiva in certi movimenti che non è ancora in grado in fare perchè il corpo non segue la mente. Oltre al fatto che non la passava manco morto. Fa bene ora il Mou a tenerlo in panchina e a riproporlo, magari a piccole gocce, fino a quando sarà tornato il giocatore visto prima degli infortuni.

  2. Spero non sia la solita baggianata della Roma. Francamente non capisco questo accantonamento. Certo messo sulla fascia a spomparsi senza finalizzazione può essere una fesseria, non sua però! Sono molto deluso dai cambi di umore di Mou, così come non ho capito gli accantonamenti precedenti, per poi lamentarsi di una panchina insufficiente. La società deve mantenere certi paletti e non farsi travolgere dai capricci special di un allenatore sedicente special!

  3. Cioè un giocatore sta una partita in panca (dopo praticamente due anni di infortunio) ed è già venduto??? che spettacolo!!!…Personalmente preferisco godermi la vittoria di ieri e lo splendido Felix e il ritorno di Miki…scusate tanto, ma ‘sto vizio di pensare alla Roma e non alle chiacchiere giornalare e da social non riesco proprio a togliermelo!…

  4. Nicolò (22 anni) è incontenibile e palla ai piedi non gliela leva nessuno, comunque può essere punta ma anche centrocampista e trequartista a differenza di Afena che è una punta pura e secondo me non è paragonabile. Magari in prestito ma vendere addirittura va a finire che facciamo un affare per gli altri, come romagnoli al milan

  5. E ti pareva che la rosea non provasse ad avvelenare il giorno dopo una vittoria della Roma!
    Ed il sorpasso sulla Juve…
    Tutta fuffa! Costruita sul nulla.
    E finalizzata solo a destabilizzare l’ambiente.
    Ora che hanno capito che a diffamare Mourinho non ce la fanno (vedasi articoli denigratori sul suo rapporto con de Bruyne prima e con Shevchenko dopo..), ecco che puntano a dividere la tifoseria sui singoli calciatori.
    Oggi Zaniolo, prima Abraham e dopo chissà chi.
    Spero solo che i tifosi romanisti non siano tanto allocchi da dare credito a certe panzane.

    • è vero, la roma non VENDUTO i vari salah, alisson, rudiger, marquinhos, paredes … giusto i primi che mi vengono in mente
      ovviamente SEMPRE per comprare super campioni
      cos’ha detto la dirigenza ? se mou (o chi per lui) vuole qualche giocatore nuovo prima bisogna vendere
      e chi sono i pochi calciatori della roma ad avere mercato ? pellegrini, zaniolo e pochi altri (a meno che non si pensi di raccogliere le briciole con qualche primavera)
      1+1 … ed il conto è presto fatto
      magari non subito a gennaio, ma di sicuro a giugno zaniolo saluta , per “necessità ed a malincuore”, ovvio, come sempre

      • Le tue, come anche quelle dell’articolo, sono considerazioni di tipo personale – legittime per carità – ma, come scrivevo sopra, prive di alcun fondamento fattuale, dunque delle non notizie.
        La realtà è che, quantomeno finora, questa proprietà non ha venduto nessun titolare ed ha, anzi, dichiarato che costruirà il futuro su capisaldi come Pellegrini, Zaniolo e pochi altri. Poi magari si può non essere d’accordo, ma resta il fatto che questi siano fatti.
        Le cessioni che citi le ha fatte un’altra proprietà che ha dimostrato – in 10 anni – di non avere a cuore i risultati sportivi ma quelli economici. Ed anche su quelli ha fallito! Se no sarebbero ancora qui, non credi?
        Noi tutti ci auguriamo che non succeda con i Friedkin ed è evidente che se davvero avessero voluto fare solo business difficilmente avrebbero ingaggiato un top manager come Mourinho, con tutto quello che comporta!
        Diamo tempo al tempo e non corriamo dietro ai pifferai magici di rosa vestiti che sputano veleno a comando sulla Roma!

  6. Zaniolo in coppia con Shomu o Abraham… e Zaniolo esploderà, sono fermamente convinto che sia un’ottima seconda punta (molto più che un trequartista laterale…). Vedrete.

  7. Questa è bella! Ma secondo voi l’allenatore non sa perfettamente quando far giocare i componenti della sua rosa? ma soprattutto: voi avreste fatto giocare Zaniolo in un campo fradicio come quello di Genova di ieri?

  8. Io non credo assolutamente che i Friedkin o Mourinho vogliano vendere Zaniolo.
    Però sul ragazzo una riflessione va fatta, non tanto sulle sue indiscutibili doti tecniche ed atletiche, ma sul comportamento in campo, un aspetto che Zaniolo può e deve migliorare, non è un caso, a mio giudizio, che l’allenatore lo tenga fuori per due partite consecutive e, nel post-partita di ieri sera, esalti senza mezzi termini l’umiltà di Felix.
    A calcio si gioca in 11 e prima della gloria personale viene il bene della squadra, ad esempio il non passare la palla ad Abraham contro il Bodo Glimt credo abbia fatto infuriare non poco Mourinho.
    Zaniolo deve rispettare ed accettare le critiche che l’allenatore gli dispensa e deve soprattutto crescere negli atteggiamenti, è un grande giocatore e può dare davvero tanto alla squadra.
    Forza Roma

  9. Riesco a spiegarmi questi “articoli” solo pensando che sono ragazzi e ragazzini alle prime armi che cercano il sensazionale a tutti i costi e che facciano casino per muovere le acque e per farsi conoscere. Altrimenti con la sola logica è inspiegabile il perchè si ostinino a creare argomenti inesistenti. Del resto roma è una bella mangiatoia e bisogna inventarsele tutte per sopravvivere perchè di andarsene in un altro posto non se ne parla cari ragazzi.

    p.s. basta con questa politica. Sono cent’anni che la usate. Se per un motivo o per un altro non vendete i giornali o non vi cliccano sui siti, eccolo la’ che arriva lo sbarbatello che mette qualcuno contro qualcun altro.

  10. Ragazzi…Zaniolo è un ottimo giocatore, purtroppo la sfera di cristallo non ce l’ha nessuno…certo che venderlo prima del covid e delle rotture dei legamenti sarebbe stata la mossa migliore a livello economico soprattutto sapendo che non avrebbe più giocato, ma era ed è il miglior talento italiano e ci saremmo tutti infuriati per una sua cessione.
    Adesso se non ci fai almeno una 90ina non lo darei mai perchè è comunque forte. Non crediamoci però che possa essere un attaccante che segna perchè nasce come centrocampista e non ha nel gol la sua forza. può fare la seconda punta o il trequartista e se imparasse a segnare sarebbe titolare a fianco di Abraham.

  11. geazie anche per le censure che avete fatto a me .. se doveste parlare un giorno di democrazia e di liberta’ di espressione e di parola sappiate che non ne avreste il diritto .. ma forse ne avrete perfino il coraggio ..

Comments are closed.