romanews-zaniolo-non-convinto-romainter
Foto Tedeschi

ROMA ZANIOLO MOURINHO – Quella contro l’Atalanta può essere la partita della svolta per la Roma di Josè Mourinho. Uno degli uomini simbolo del match è stato Nicolò Zaniolo che ha ritrovato il gol dopo 515 giorni in Serie A.

Il portoghese aveva annunciato la sua rinascita già in conferenza stampa

Quella di Bergamo è una svolta per la Roma di Mourinho ma può diventarlo anche per la carriera di Nicolò Zaniolo. Come scrive Leggo, per il numero 22 una trasformazione improvvisa da bruco a farfalla arrivata in maniera inaspettata per tutti tranne che per lo Special One. Il portoghese in conferenza stampa aveva annunciato la rinascita dei suoi. Il tutto è nato dopo il ko contro l’Inter con il tecnico portoghese che ha parlato alla squara ricevendo una fiducia incondizionata. Una capacità innata quella del mister giallorosso che ha ricostruito l’anima fragile di una squadra che un anno fa aveva preso 4 gol a Bergamo senza reagire. Sugli scudi oltre a Smalling proprio la coppia Abraham-Zaniolo che molto spesso è stata criticata prima di sabato. Il vero cambiamento è però arrivato proprio da Nicolò che ha segnato il suo primo gol in campionato e mostrato un’ora da top player. A gennaio oltre a 2-3 rinforzi torneranno anche El Shaarawy, Spinazzola e Pellegrini. Il resto sarà compito dello Special One che senza alcune decisioni arbitrali sarebbe in piena zona Champions. Al ritorno dalle feste di Natale se la vedrà contro Milan e Juventus. Ma con una coppia così i big match fanno meno paura.