9 Ottobre 2009

Zamparini: ´I contatti della Roma con Cavani mi indispongono verso il club´

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini a Radio Radio:
“Sono stupito e irritato di vedere i miei giocatori continuamente sui giornali. Ho un Palermo che ha più soldi della Roma e non ha bisogno di vendere giocatori. Se avessero contattato noi ― che gli avremmo risposto che Cavani non va via ― se avessero contattato noi e non i procuratori, avrebbero evitato queste sortite sui giornali. Che mi irritano e mi indispongono verso quelle società che le fanno. Per cui certamente se un domani c’è una possibilità o un qualcosa, non si farà con quelle società. Io sono corretto e voglio correttezza. Non ritengo corretto andare per i miei giocatori sui giornali. Quando si vuole qualcuno si viene da me. Io ho più possibilità economiche della Lazio e della Roma. Non ritengo il Palermo inferiore alla Lazio o alla Roma. Soprattutto dal 2011 con la ripartizione dei diritti. Io non sono arrabbiato con i giocatori, ma con i dirigenti, perché i giornali non se le inventano queste cose qui. Provocano disturbo a noi e ai giocatori che stanno giocando per il Palermo. Io non vado a parlare con i giornali o i procuratori, ma con le società. Sono operazioni che sarebbero di disturbo per chiunque. Cavani guadagno 800 mila euro, non meno di 600 come scrivono i giornali. Con queste proposte i giocatori vanno dai presidenti a battere cassa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.