Young Boys-Roma: fallito il turnover, Fonseca la ribalta grazie ai big Dzeko e Mkhitaryan

Redazione RN
23/10/2020 - 7:41

Foto Tedeschi
Young Boys-Roma: fallito il turnover, Fonseca la ribalta grazie ai big Dzeko e Mkhitaryan

YOUNG BOYS ROMA TURNOVER – Ieri la Roma ha fatto il suo debutto stagionale in Europa League, battendo 2-1 in rimonta lo Young Boys. L’avventura europea dei giallorossi inizia con il piede giusto, ma le scelte iniziali di Fonseca fanno ancora discutere.

Il turnover non va, ma 4 cambi svoltano la partita della Roma

Fonseca ha rivoluzionato la Roma, optando per un turnover massiccio per la prima sfida di Europa League. Come riportato da Leggo, il tecnico ha cambiato 9 giocatori su 11 rispetto all’ultima gara di campionato contro il Benevento e tra i titolari sono tornati anche Juan Jesus e Karsdorp. L’undici di riserva per√≤ non va: le occasioni create scarseggiano, gli errori commessi in fase di impostazione sono molti e cos√¨ nel primo tempo lo Young Boys sblocca il risultato battendo Pau Lopez dal dischetto. Nella ripresa poi l’allenatore decide di rivoluzionare nuovamente la squadra con i cambi per evitare il peggio: escono Villar,¬†Karsdorp¬†e¬†Borja Mayoral ed entrano¬†Dzeko,¬†Mkhitaryan¬†e¬†Spinazzola. Il match cambia completamente per i giallorossi, che ribaltano il risultato grazie alle reti di Bruno Peres e Kumbulla, serviti rispettivamente dal bosniaco e dall’armeno. Cos√¨ la Roma, ancora imbattuta in questa stagione, si posiziona al primo posto del girone A a pari punti con il Cluj e si prepara al prossimo big match di Serie A contro il Milan.

Vedi tutti i commenti (5)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. 9 cambi sono chiaramente troppi, specie se a giocare sono calciatori inattivi da tempo e che non hanno mai giocato assieme. Però la possibilità di fare 5 cambi consente di ribaltare gli equilibri e la qualità dei nostri cambi può fare la differenza contro squadre tecnicamente inferiori.
    Teniamoci stretti i 3 punti e non andiamo troppo per il sottile. In fondo anche il Milan ha fatto ampio turnover.

  2. avendo vinto abbastanza tranquillamente – senza il rigore inventato, quelli nun segnavano manco giocando 3 giorni di seguito -quindi… turnover azzeccato, anche giocando male.

  3. Ma come si fa ad affermare che il turnover √® fallito? Lo dimostra il fatto che la partita √® stata vinta! E poi ci sono altre ragioni: la Roma ha giocato fino ad agosto inoltrato, ha dovuto fare una preparazione approssimativa, non pu√≤ giocare ogni tre giorni con gli stessi 11/14 giocatori, per di pi√Ļ si giocava su un campo in sintetico. E poi la rosa √® lunga, se non fai giocare le riserve (molti con ingaggi pesanti) nel primo turno di coppa in Svizzera quando li puoi schierare? In particolare Fonseca √® stato criticato (specie dai fenomeni del Menzognero) per aver schierato Fazio e Jesus. Ma con Smalling infortunato, Mancini out per Covid, ha preferito salvaguardare Ibanez da eventuali infortuni in vista del Milan. Ma qui a Roma, anzi meglio precisare per la Roma, bisogna essere negativi a ogni costo, anche se ieri si vinceva 10-0 ci sarebbero stati giornalai, ebeti e odiatori finti tifosi pronti a criticare.

  4. Se questo √® un articolo scritto dopo una vittoria……!!! I cambi fanno parte del gioco …( vedi Inter-Fiorentina)

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...