25 Luglio 2022

Wijnaldum-Roma: si muove Friedkin

Mourinho ha già fatto la sua parte telefonando al giocatore che è pronto a trasferirsi a Trigoria. I Friedkin intanto discutono con il patron del PSG, Nasser Al-Khelaifi, per cercare di trovare un'intesa

Georgino Wijnaldum continua ad essere corteggiato dalla Roma. Dopo la mancata convocazione da parte del PSG per partecipare alla tournée giapponese, l’olandese aspetta il via libera definitivo per trasferirsi nella Capitale. La volontà dell’ex Liverpool c’è, ma vi sono ancora alcuni dettagli che devono essere sistemati.

I Friedkin trattano con il patron del Paris Saint-Germain

La Roma continua a spingere per Wijnaldum. Come evidenzia il Corriere dello Sport, nei pensieri di Mourinho l’olandese dovrebbe prendere il posto di Mkhitaryan e per questo motivo lo Special One ha deciso di affidarsi al presidente Friedkin perché sblocchi lo stallo con il PSG.

La sensazione è che l’affare in questa settimana possa definitivamente arrivare. L’ostacolo principale è soprattutto legato all’ingaggio del calciatore, che guadagna circa 9 milioni. È proprio qui che è richiesto l’intervento dei Friedkin. I proprietari della Roma dovranno essere bravi a trattare con i parigini per chiedere una consistente collaborazione al pagamento dello stipendio (intorno al 50%).

Oltre a ciò, si punta anche ad un prestito con diritto di riscatto, per poi ridiscutere il futuro di Wijnaldum a un anno dalla scadenza del contratto (2024). Per il momento l’intesa non è stata raggiunta. Tiago Pinto naturalmente non ha perso di vista altri obiettivi, eventuali alternative, ma in cuor suo ha compreso che Wijnaldum rappresenta una grande occasione di mercato.

Insieme a Dybala e Matic, i giallorossi si attrezzerebbero per sfidare il vertice della classifica e al tempo stesso per garantirsi competitività in Europa League. Per quanto riguarda la possibilità di registrare colpi in entrata, con l’arrivo dell’ex Liverpool il calciomercato della Roma sarebbe quasi chiuso. Il tassello mancante è rappresentato dall’acquisto di un centrale di piede mancino: un quinto che si aggiunga al gruppo, senza sostituire nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.