Wenger: più rispetto per i club

23/11/2009 - 0:00

Si fa sentire Arsene Wenger, tecnico dell’Arsenal, che sostiene che i giocatori debbano dare la priorità ai club per cui giocano piuttosto che alla Nazionale: “Noi non paghiamo i giocatori per andare al mondiale, noi paghiamo i giocatori per giocare bene all’Arsenal. Il primo motivo di orgoglio per un uomo deve essere di far bene per chi lo paga, non di andare al mondiale”. Parla così il tecnico in riferimento al calciatore inglese militante nell’Arsenal Theo Walcott. Un caso molto simile era successo alla Roma con Doni e Juan, probabilmente all’Arsenal avrebbero avuto un trattamento diverso?

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*