18 Luglio 2022

Visite mediche superate per Dybala, firma imminente. Zaniolo più vicino alla permanenza alla Roma

Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Dybala arrivato in Portogallo, superate le visite mediche

Oggi è il giorno dell’arrivo alla Roma di Paulo Dybala. Il fantasista argentino ha scelto la squadra giallorossa e oggi ha raggiunto il Portogallo dove inizierà gli allenamenti con i suoi nuovi compagni. L’ex 10 della Juventus ha scelto i giallorossi ed ha già effettuato le visite mediche. La Joya ha anche rilasciato le sue prime parole da calciatore della Roma: “E’ andato tutto bene, sono molto contento. Se la Roma è una buona squadra? Sì”. L’ex bianconero prenderà la numero 21

Continua l’Opa per i Friedkin, raggiunti il 94,08%

Inizia oggi l’ultima settimana per l’Opa della Roma. I Friedkin hanno oggi raggiunto il 94,08% dopo le 76.284 richieste di adesione. Un’operazione che è iniziata il 13 giugno con la deadline prevista per il 22 luglio dopo la richiesta di proroga. L’obiettivo della famiglia americana rimane quella di raggiungere il 95% per procedere al delisting ed uscire dalla borsa.

La permanenza di Zaniolo è sempre più vicina

Nel giorno dell’arrivo di Paulo Dybala aumenta la possibilità di vedere ancora in giallorosso anche Nicolò Zaniolo. La Roma, infatti, vorrebbe formare la coppia e trattenere il numero 22 anche per la prossima stagione. Ad aiutare la squadra di Josè Mourinho anche la volontà della Juventus di accelerare per Alvaro Morata che è una forte richiesta di Massimiliano Allegri. I bianconeri sono al lavoro con l’Atletico Madrid per trovare la formula giusta.

Allenamento per la Roma ad Albufeira, domani l’amichevole con il Benfica

La Roma di Josè Mourinho prosegue la preparazione in Portogallo per arrivare al meglio alla prima di campionato contro la Salernitana il 14 agosto. I giallorossi si sono allenati nel pomeriggio a ranghi compatti eccezion fatta per Darboe e Calafiori che hanno chiuso anzitempo la loro prima parte di stagione a causa di alcuni infortuni. In gruppo anche Matias Vina che al momento è quello leggermente in ritardo di condizione e l’unico che non ha giocato un minuto durante le amichevoli.

Senti chi parla…

Si parla solo di Paulo Dybala nelle emittenti radiofoniche romane. Secondo molti opinionisti l’acquisto è stato possibile soprattutto grazie alla presenza in panchina di Josè Mourinho. Così la pensa Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Io celebro la Roma, Pinto, Mourinho, i Friedkin perchè sono stati in grado di portare a Roma un giocatore del genere che muove mari e monti. I numeri sono pazzeschi, che non si vedevano da quando Totti ha dato l’addio al calcio. Dybala è un giocatore mondiale, è l’acquisto alla Mourinho.” Secondo Marione a Centro Suono Sport, grande merito è anche dei proprietari giallorossi: “Capolavoro assoluto dei Friedkin. Il colpo più importante della Serie A Dybala. Tanta roba. Soprattutto se riescono a non vendere Zaniolo. Adesso mette foto diverse, vestito da Roma, mette foto che si allena, foto che segna. Secondo me la Roma gli ha detto che arriva Dybala e se rimane anche lui si fa la squadra.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Max ha detto:

    Ciao Niccoló
    Nn mi conosci e nemmeno mi conoscerai mai forse però le strade della vista sono imprevedibili. Io c ho 60 anni l ultimo scudetto l ho visto 22 anni fa
    Ma nn la vedi roma e i romanisti in fermento? Stamo a sogna stamo a vede già li mijardi de gol che potreste fare voi tre la davanti . E continuo a sogna
    Roma i romanisti t hanno dato tanto e te li hai ricambiati con quel gol a Tirana. Ma c hai visto che cavolo de pazzi scatenati semo? Io la roma ce l ho ner core nel sangue e penso te pure perché nn te poi scordà de noi . Li sordi so sordi e nun ce piove ce mancherebbe
    Ma l amore nostro pe sti colori so de più . Damme ma mano famme smette de sogna famme voce na realtà resta con noi nun ce pensa
    Ciao Nik spero de vedete giallorosso anche startro anno

    • Nicolò ha detto:

      Ciao Max sono Nicolò… Grazie per la bella lettera… Mi hai commosso e convinto. Voglio restare e rendere i tuoi sogni di sessantenne realtà.