Foto Tedeschi

ROMA MAYORAL VILLAR – La Roma ritrova la vittoria in Ucraina battendo lo Zorya per 3-0 e si prende la prima posizione del girone C di Conference League. Un match che ha visto in campo negli ultimi minuti anche Mayoral, Villar e Diawara che al momento però non convincono Mourinho.

La grande partita di Darboe può allontanare ancora di più dal campo anche Diawara

Nella Roma ci sono i senatori, i soldati fedeli e coloro che sono ancora sospesi senza una chiara destinazione. Josè Mourinho, secondo il Corriere dello Sport, ha scelto di affidarsi a un blocco selezionato di calciatori eliminando il concetto di turnover. I risultati stanno dando ragione allo Special One anche se alcuni giocatori faticano ad entrare nelle rotazioni. Borja Mayoral che nella scorsa stagione è stato il bomber della squadra con 17 gol, non ha giocato titolare neanche contro lo Zorya. Per lo spagnolo solamente 26 minuti in campo nelle ultime sette partite, con Shomurodov e Abraham davanti nelle gerarchie. Situazione simile anche per Gonzalo Villar. Lo spagnolo è stato impiegato solamente nelle due partite di Conference League senza mai trovare il campo in Serie A. Buona invece la prova di Darboe. Il classe 2001 ha giocato per 70 minuti regalando un bell’assist a El Shaarawy per il gol del vantaggio togliendo posto anche ad Amadou Diawara. Utilizzo con il contagocce anche per Reynolds: l’americano ha giocato in totale 3 minuti in questa stagione, ieri poteva essere un’opportunità per lui ma nel ruolo di terzino desto Mourinho gli ha preferito Ibanez.

Leggi anche:
Mourinho contro l’Empoli ritrova la squadra titolare

6 Commenti

  1. Ma basta, una buona volta, con Mayoral e Villar. Buoni giocatori, d’accordo, ma assolutamente non essenziali. Se andranno via a gennaio non lasceranno alcun vuoto, anzi.
    Intanto, io punterei senz’altro su Darboe e Bove come prodotti del vivaio per il centrocampo, in attesa di comprare un giocatore esperto (a proposito: Douglas Luiz non mi fa impazzire, Zakaria è un bravo mediano-incursore ma non è un regista).
    In attacco, Eldor ottima riserva, semmai cercherei un’ala o mezzapunta in più, come alternativa a Mikhitaryan e soprattutto a Perez, che a mio avviso non sono il massimo per il gioco di Mou.

  2. Mayoral non lo vede per il semplice fatto che non è della Roma e non verrà riscattato, Villar resta un mistero anche per me

  3. Villar, Diawara e Mayoral dovrebbero chiedere la cessione a gennaio.
    Reynolds va mandato in prestito in qualche squadra “piccola”.
    Le pretendenti non mancano.

  4. Villar non è il tipo di giocatore che può piacere a Mourinho in quanto centrocampista piccolo e leggero a meno che non ti chiami Barella o Verratti. Mayoral per il solo riscatto il Real chiede un botto di soldi calcolo finanziario già fatto e non è un fenomeno per pagarlo alla fine quella cifra. Diawara vendibile e concordo di puntare su Darboe e Bove ed altri giocatore della primavera che ha già individuato. Reynold rientra in qualche operazione di immagine pro America dei Friedkin ma almeno non è costato un botto come certe sole rifilate da Monchi e Pallotta.

  5. Sembra che senza Villar e Mayoral non possiamo giocare e sembra che ci hanno fatto vincere chissà cosa. O si adeguano al gioco del mister oppure via….noi abbiamo bisogno di grandi giocatori che giocano bene con qualsiasi allenatore se vogliamo ambire a vincere qualcosa.

Comments are closed.