• Verso il derby, ok Dybala e Spinazzola. In difesa uno tra Llorente e Huijsen. La Fiorentina pensa a De Rossi

    Valerio Bottini
    03/04/2024 - 23:02

    Verso il derby, ok Dybala e Spinazzola. In difesa uno tra Llorente e Huijsen. La Fiorentina pensa a De Rossi

    NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

    Dybala e Spinazzola recuperano per i derby

    Sabato 6 aprile Roma e Lazio si affrontano nella cornice dell’Olimpico in occasione del terzo derby stagionale. Entrambe le squadre cercano riscatto dopo i rispettivi passi falsi contro il Lecce in campionato e Juventus nella semifinale d’andata di Coppa Italia. Buone notizie per Daniele De Rossi sul fronte Spinazzola, che ha ripreso ad allenarsi con il gruppo e dovrebbe tornare tra i convocati. Quasi sicuramente sarà lui il terzino titolare a sinistra. In campo anche capitan Pellegrini (che a Lecce era squalificato) e Dybala, che ha recuperato dagli ultimi problemi fisici. Da vedere poi chi giocherà al fianco di Mancini al centro della difesa. N’Dicka sarà out per squalifica e in ballottaggio per sostituirlo ci sono Llorente e Huijsen.

    Commisso vuole De Rossi: è lui la prima scelta per il dopo Italiano

    La partenza folgorante di De Rossi come allenatore della Roma rende centrale il tema futuro. DDR non ha ancora sciolto le riserve, comprensibile visto il filotto di scontri diretti da gestire nel mese di aprile. Tuttavia, terminata la tempesta e riportata la nave in acque più calme, sarà tempo di tornare a tuffarsi in questo tema spinoso. Come riporta Tuttomercatoweb, la posizione della guida tecnica giallorossa è abbastanza chiara: la priorità sarebbe quella del rinnovo di contratto, ma la dirigenza deve ancora trovare il nuovo direttore sportivo e per questo i discorsi si complicano e slittano a data da destinarsi. In più, all’orizzonte e con probabilità residue, c’è l’opzione Fiorentina: Vincenzo Italiano è infatti destinato a lasciare la panchina viola al termine della stagione e in cima alla lista dei desideri del patron Commisso ci sarebbe proprio De Rossi.

    Delvecchio: “Derby della Capitale molto più sentito di quello di Milano”

    Marco Delvecchio, storico ex attaccante giallorosso e testimonial della maglia speciale che la squadra indosserà nel derby di sabato, è stato intervistato nel podcast della Roma. “Non c’è paragone. Il derby di Milano lo senti quando arrivi allo stadio la domenica, ma il derby di Roma lo inizi già a vivere un mese prima del derby. Un’altra storia, altre tifoserie, altri sfottò, altri colori: è un derby sentito 10 volte di più rispetto a quello di Milano”, ha detto il centravanti milanese, secondo nella storia per numero di gol realizzati nella stracittadina della Capitale. “Bisogna avere anche un po’ di fortuna e io avevo la fortuna e la bravura nel segnare sempre nel derby. La sentivo come partita, era importante e tutti ci tenevano. Riuscivo a dare il meglio di me”.

    Lazio, Zaccagni in forte dubbio per il derby

    Non sembra essere la stagione di Mattia Zaccagni, uscito malconcio nel primo tempo dell’andata della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. Come riporta il sito ufficiale della Lazio, in mattinata l’attaccante si è sottoposto a degli esami strumentali nella clinica Paideia, che hanno portato ad un responso dolce-amaro. Escluse fratture a livello scheletrico, ma per l’ex Verona c’è un importante trauma distorsivo alla caviglia sinistra. Quasi impossibile, quindi, un rientro lampo per il derby contro la Roma.

    Senti chi parla…

    Sulle frequenze dell’etere capitolino si commenta l’opaca prestazione di Lecce e l’avvicinamento al derby di sabato. “Dopo due anni e mezzo di anti calcio visto in campo ci può stare un pari. Non sono allarmato per il risultato di Lecce”, spiega Fabrizio Aspri a Radio Radio. “Lukaku? Ora è un problema come giocatore. Ora però si dice che la Roma deve vincerle tutte, prima questa cosa non l’avevo mai sentita”. Poi Roberto Maida: “Non c’è dubbio che Dybala e Pellegrini portano qualità. De Rossi ha risparmiato l’argentino a Lecce anche in vista del derby. Ha ragionato su una squadra da battaglia credendo di domare il Lecce alla distanza. Se si portano i punti a casa anche giocando male ben venga”.

    Scrivi il primo commento

    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    *

    Seguici in diretta su Twitch!

  • Leggi anche...