27 Gennaio 2011

VALIGI: ´La gara di stasera? Roma favorita´

VALIGI SU JUVENTUS-ROMA – La redazione di ‘VoxPopuliRomani.it’, ha intervistato telefonicamente Claudio Valigi, campione d’Italia con la Roma nella stagione 1982-’83 ed attuale allenatore della Sambonifacese (club militante in Seconda Divisione italiana), per avere la sua opinione sulla sfida di Coppa Italia di stasera tra Juventus e Roma e non solo.

Juventus-Roma, quarti di finale di Coppa Italia: chi vede favorita?
“La Roma, naturalmente (ride). Lo dico non soltanto per un fattore affettivo ma perchè tecnicamente la squadra giallorossa ha le qualità per battere la Juventus e passare il turno. Inoltre gli uomini di Ranieri stanno attraversando un periodo molto positivo ed una vittoria potrebbe rilanciarli in assoluto”
Quali saranno le chiavi per sbloccare la partita, da entrambe le parti?
“Sarà una gara dalle mille motivazioni, sia perchè si tratta di una sfida di grande prestigio, sia perchè è una gara ad eliminazione diretta e via dicendo. Credo che l’imprevedibilità dei campioni in campo potrà essere decisiva: entrambe le squadre hanno una rosa fatta da giocatori importanti che con le loro giocate possono cambiare la partita. Anche le palle inattive potranno essere importanti, come i fattori nervoso ed emotivo. Mi auguro che comunque vada sarà una bella gara”.
Del Piero-Totti: chi più simbolo di una squadra?
“E’ una bella domanda. Dico Totti perchè è nato a Roma, cresciuto nella Roma e rimasto per tutta la carriera nella sua squadra del cuore. Del Piero è stato ed è tuttora un giocatore importantissimo per la storia della Juventus ma è arrivato da un altro club (il Padova) anche se giovanissimo al tempo”.
Questione societaria, emissari Unicredit a New York. E’ la stretta finale che taglia fuori gli altri contendenti?
“Soltanto chi è all’interno della trattativa può saperlo ed ora ci si trova in una fase cruciale. Personalmente mi auguro che sia una trattativa seria ed importante dato che il gruppo statunitense ha tutte le potenzialità per portare in alto la Roma. L’obiettivo e proseguire e migliorare il lavoro della gestione Sensi che è stato a mio avviso positivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.