Udinese-Roma, i tifosi contro Karsdorp e Mourinho: “La Roma ha gli stessi limiti dell’anno scorso”

Giacomo Emanuele Di Giulio
04/09/2022 - 23:25

I tifosi giallorossi attaccano lo Special One e il difensore olandese colpevole sul gol dell'1-0

Foto Tedeschi
Udinese-Roma, i tifosi contro Karsdorp e Mourinho: “La Roma ha gli stessi limiti dell’anno scorso”

Una sconfitta cocente per la Roma di Josè Mourinho alla Dacia Arena. I giallorossi sono stati battuti per 4-0 dall’Udinese di Andrea Sottil che l’ha raggiunta in classifica con 10 punti in terza posizione dietro alle capolista Milan e Napoli. Una partita molto brutta quella giocata dagli uomini dello Special One che è stata indirizzata anche dall’errore di Karsdorp sul gol di Udogie dopo appena 5 minuti. I tifosi della Roma hanno vissuto una serata da dimenticare in fretta. Giovedì la prossima uscita, la prima in Europa League contro il Ludogorets.

I commenti dei tifosi

I tifosi della Roma sono molto delusi dalla prestazione dei giallorossi vista alla Dacia Arena. Grande colpe, come scrive Roberto su Facebook, agli esterni scelti dallo Special One nel primo tempo e cioè Karsdorp e Spinazzola che hanno perso il duello con i rispettivi avversari: “Contro la Juve pronti via errore , oggi uguale , gli esterni devono essere Celik e Zalewski in questo momento stanno meglio”. Secondo ASR_87 su Twitter è un problema di mentalità: “Il problema della Roma a prescindere da tecnico mercato e società è sempre e da sempre lo stesso: quando si deve fare il salto di qualità falliamo sempre in modo clamoroso”. Prova ad essere più ottimista Sandra che ricorda come nella scorsa stagione da sconfitte come queste partì la stagione della Roma: “Ne abbiamo presi 6 in Conference poi sappiamo come e finita , non sapevo però quanto veniamo temuti visti i commenti di “felicita” della nostra debacle forza Roma.”

I tifosi contro Mourinho

Tante anche le polemiche nei confronti di Josè Mourinho come quella di Andrea su Facebook: “Ma quindi è colpa solo dei giocatori? Sottil, l’allenatore dell’Udinese, lo scorso anno era all’Ascoli. Però mi sembra che almeno loro abbiano un minimo di gioco.” Per Luigi non si salva nessuno da questa serata: “Tutti scarsi a partire dall’allenatore, ennesima scuola calcio da una squadra sufficiente e quindi la Roma vale meno nonostante costi molto più dell’Udinese”. Per Gianni la situazione non è migliorata rispetto alla scorsa stagione: “Ha pure il coraggio di parlare dell’arbitro. Mah. Stessi limiti dello scorso anno ma la gente si è gasata per la coppetta vinta. 0 gioco, squadra poco compatta, centrocampo assente. Giochiamo con il 6 1 3, ma come si fa”.

Vedi tutti i commenti (5)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Purtroppo è dalla prima di campionato che si vedevano gli scricchiliii che poi con una buona squadra ma molto bene organizzata , hanno causato il crollo … Difetti causati Innanzitutto dalla mancanza del centrocampista e di Zaniolo infortunati , la carenza di forma di Spinazzola ormai troppo prevedibile nei Suoi movimenti , di Karsdorp , di Abraham demotivato , irriconoscibile ed anche Lui ormai prevedibile al quale gli avversari hanno preso le misure , di Pellegrini che non sembra più Lui … l’allenatore ancora non è riuscito per tutti questi motivi a dare un giuoco alla squadra !!! Io credo in particolare che Abraham sia stato sopravvalutato e che siano troppi davvero gli errori e gli inciampi in cui cade nelle sue giravolte … con Pellegrini fuori forma si aggravano le Sue carenze strutturali… l’unico vero campione oggi come oggi è Dybala che speriamo pure Lui non si demotivi e getti la spugna ..

    1. Concordo in tutto. Ma solo due centrocampisti non sono sufficienti contro tutte le squadre, anche quelle piu` deboli. Per me, i problemi di gioco e di tenuta vengono da li`.

    2. Non corre nessuno, tanti pretestuosi passaggetti al “telefono”, non c’è né fame né voglia. Sempre e solo bravi a chiedere aumenti di ingaggio.

  2. non esiste gioco lui ed ALLEGRI sono anti calcio ma come si fa a parlare bene c he abbiamo un grande allenatore non esiste gioco per me e finito come allenatore ha ragione zeman mi sono vergognato di essere un tifoso della roma max leggeri che pensi che lo decanta tanto

  3. Già dall’anno scorso ho ripetutamente sottolineato le carenze della gestione Mourinho, bravo mediaticamente, ma sempre dietro la lavagna a cospetto no di Ancelotti, ma di qualunque allenatore italiano incontrato. La squadra è scoordinata con il centrocampo sempre divorato dagli avversari anche non eccelsi, ma organizzati come Mou non sa proprio fare. Poi si è vista molto la mancanza di agilità se si cercano sempre marcantoni che vengono saltati come birilli.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...