Da “traditore” a titolare: Karsdorp e il Sassuolo nel destino

Marco Guerriero
02/12/2023 - 8:27

Un anno fa Karsdorp veniva tacciato pubblicamente di essere un traditore della squadra. Oggi, invece, l'olandese è uno degli esterni più impiegati da Mourinho

Getty Images
Da “traditore” a titolare: Karsdorp e il Sassuolo nel destino

KARSDORO SASSUOLO ROMA – Le vie del calcio, si sa, sono infinite e Rick Karsdorp probabilmente è l’esempio più lampante delle molteplici possibilità di questo sport. Un anno fa, proprio in casa del Sassuolo, prossimo impegno di campionato della Roma, l’olandese veniva tacciato pubblicamente di essere un traditorie della squadra. Ad oggi, invece, l’ascia di guerra con lo Special One è stata seppellita e il laterale giallorosso ha riconquistato un ruolo attivo all’interno della rosa.

Roma, contro il Sassuolo c’è Karsdorp

Da traditore a (quasi) fedelissimo. D’altronde il calcio è anche questo, scrive Il Messaggero. Un anno fa al centro delle polemiche c’era Rick Karsdorp, oggi l’olandese è quasi un intoccabile. Si allena con vigore, mai un infortunio in questa stagione e si è ormai ritagliato un posto da titolare sulla fascia destra. L’olandese è diventato il più affidabile tra gli esterni della rosa. Abbastanza singolare, considerando che nel ruolo in estate Pinto aveva scommesso le sue fiches su Kristensen. Tempo 5 partite e Rick è tornato titolare. Ora Mourinho lo sta sfruttando il più possibile e l’ex Feyenoord ha dimostrato di apprezzare questo impiego. Prima c’era il traditore, oggi ci sono i superficiali e domani chissà.

SEGUI ROMANEWS.EU ANCHE SU FACEBOOK!

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...