17 Settembre 2009

Totti scherza: ´Il contratto? Se non me lo fanno vado via…´

 
Corriere dello Sport – Quando arriva in aeroporto in edicola, con i giornali acquista anche la rivista Vanity Fair, dove c’è in prima pagina il richiamo ad un’intervista nella quale parla dei suoi rapporti con Ilary Blasi. Un saluto al telefono alla moglie prima di imbarcarsi. Francesco Totti anche oggi sarà in campo, magari non per tutti i novanta minuti. In questo inizio di stagione non ha saltato un impegno. Stasera farà gli straordinari: “No, non sono straordinari, anche questa è una partita importante e vogliamo cominciare bene l’avventura in Europa League”. Al suo attivo già dieci gol nei preliminari, il capitano non si è mai risparmiato: “Sto bene, la preparazione fatta quest’anno mi ha aiutato. Non mi pesa giocare a questi ritmi”.

Nei giorni scorsi si è parlato molto del suo contratto. Sono sorte polemiche intorno alla durata e all’ingaggio elevato. Totti ha la parola del presidente Rosella Sensi, ma quel contratto che doveva essere firmato di ritorno dal ritiro di Riscone di Brunico non è ancora arrivato. Mentre sale sull’aereo ci pensa e fa una battuta: “Se non me lo fanno vorrà dire che me ne andrò via…”. La scelta l’ha fatta da tempo, quella di chiudere la sua carriera giocando con una sola maglia, rinunciando a guadagnare di più e ad una bacheca più ricca. No non potrà accadere, sarebbe clamoroso.

Nell’allenamento di ieri sera allo stadio Saint Jacob di Basilea, prima dell’inizio della partitella ha fatto un numero che ha lasciato senza parole i compagni e i tifosi presenti alla rifinitura. Con una porta sistemata in mezzo al campo, il capitano da dietro la porta ha calciato un pallone carico d’effetto che con una carambola si è fermato sulla linea vicina al palo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.