romanews-roma-francesco-totti-conferenza-addio-coni
Foto Tedeschi

TOTTI ROMA – Un botta e risposta a distanza, quello tra Francesco Totti e José Mourinho, che ha fatto impazzire i tifosi. “Abbiamo preso il più forte al mondo”, ha detto lo storico capitano giallorosso parlando dello ‘Special One’ che non ha perso occasione per ricambiare tramite i social: “Peccato essere arrivati con 4 anni di ritardo…allenarti sarebbe stato un piacere”.

Leggi anche:
Roma, Mourinho ringrazia Totti: “Allenarti sarebbe stato un piacere” (FOTO)

Il ritorno alla Roma è lontano

Al momento, però, il ritorno alla Roma di Totti è lontano. Lo ha ammesso lui stesso a margine della cerimonia d’investitura come testimonial delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026. “Non ho parlato con nessuno della Roma e non ci sarà nessun ruolo per me – ammette l’ex numero 10 – Se mi aspetto una chiamata dalla società? Ho il telefono spento“. Come riporta La Repubblica, i Friedkin e lo stesso Francesco pensano che non sia questo il momento giusto per ritrovarsi. Totti è immerso nell’attività di scouting con la sua nuova società, e collaborerà con il settore giovanile giallorosso, senza però rientrare, a distanza di due anni dal burrascoso addio, nell’organigramma societario.Quando parla della Roma lo fa in prima persona “abbiamo preso…”, tradendo il suo legame sempre fortissimo con la realtà giallorossa. Ma per ora resterà solamente un tifoso d’eccellenza, con Maurizio Costanzo, nuovo responsabile della comunicazione romanista, e molto amico dell’ex capitano, si è ripromesso di fare una chiacchierata con Francesco.

4 Commenti

  1. io x il capitano nel caMPO impazzivo ma da quando non gioca piu’ mi comincia a stancare non e’ che la societa’ non lo vuole e’ lui che non ha ancora capito cosa vuole fare pubblicita’ fiction agente di calciatori x la roma societa’ deve esserci h24 non quando ne ha voglia un giorno e’ una partitina un giorno va a sciare un giorno al mare lui e’ cosi gli piace fare quello che vuole

    • a me sembra che anche la societa’ non lo voglia, non e’ carismatico, non lo era nemmeno nello spogliatoio, per il resto sono d’accordo con te

      • ahahhh…ma come fate a dire certe sciampiaggini. Vi siete fatti abbindolare dai giornalisti che avevano altri interessi che erano al di fuori della Roma. Totti ha un carisma talmente grande che non ha bisogno di parlare e strillare. E’ una calamita che attira se sponsor ed idee. Quando giocava bastava che entrasse in campo per far sentire la squadra più forte e protetta. Ho visto squadre avversarie a cui tremavano le gambe alla sola idea di averlo come avversario…!!! Totti, da persona molto intelligente, ora, sta lavorando alla sua immagine. E sa molto bene quello che fa (visto che tutti lo vogliono per sponsor, serie tv, cerimonia di apertura degli Europei, simbolo alle olimpiadi, ecc… La vostra è solo gelosia ed incapacità di comprendere il calciatore e l’uomo.

Comments are closed.