13 Dicembre 2017

Totti, re Francesco è già nella storia: «Vorrei vincere da dirigente»

RASsEGNA STAMPA AS ROMA – “Sono sincero, ogni tanto, quando guardo i miei compagni, cioè ex compagni, mi viene voglia di mettere gli scarpini“. Così Francesco Totti a La Gazzetta dello Sport (A.Catapano). Continua lo storico capitano: “Ma di un quarantenne suonato come me, che ve ne fareste oggi? Un giorno, chissà, troverò il mio erede. Io mi sono calato subito nel nuovo ruolo, e la squadra sta andando alla grande anche senza di me“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.