16 Maggio 2015

Totti: “Gerrard dovrebbe essere rispettato e ringraziato per quanto ottenuto”

NOTIZIE ROMA – “Lo metterei nei tre migliori giocatori non solo in Inghilterra ma al mondo, perché è completo, è uno che ha sempre fatto la differenza sin da quando era giovane. E lo sta ancora facendo al Liverpool. È un giocatore che mi piace vedere e godermi da vicino. I tifosi del Liverpool dovrebbero sentirsi onorati di aver avuto un capitano come lui”. Parola di Francesco Totti, protagonista di un tributo personale al capitano del Liverpool che oggi gioca l’ultima partita con la maglia dei Reds. “Ho ricordi positivi e negativi di lui – aggiunge Totti -, è sempre bello giocare contro giocatori come lui. Detto questo, non ho ricordi particolarmente piacevoli delle partite contro il Liverpool, specialmente in trasferta. Sono sempre state partite aperte ma i risultati sono stati negativi. Se mi sarebbe piaciuto giocare al suo fianco? Penso che a chiunque piacerebbe giocare con giocatori di quel calibro. È uno che decide le partite, penso che chiunque nel mondo lo vorrebbe. È un giocatore completo perché sa giocare in ogni posizione e sa fare tutto in qualunque momento della partita. Segna, costruisce il gioco, è un giocatore sensazionale. Penso che la gente di tutto il mondo sappia che Gerrard è stato una leggenda del Liverpool. Ha trascorso tanti anni giocando per una sola squadra e ha sempre lottato per quel club. Dovrebbe essere rispettato e ringraziato per tutto ciò che ha ottenuto”, le parole del capitano giallorosso riportate dalla versione inglese di asroma.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 commenti

  1. giov2015 ha detto:

    Ma statte zitto tu e Gerrard.

  2. luca della roma ha detto:

    A Tottiiii ma la pianti a tira l’acqua al tuo mulino!!! non ti sei mai allennato bene , hai fatto sempre la prima donna senza mai dare un vero contributo alla squadra. golletti inutili …recordini da corriere dello sport ..etc etc

    • Stefano ha detto:

      Luca hai pienamente ragione,fa finta di omaggiare Gerrard ma sotto sotto sta parlando di se è di come vorrebbe essere considerato. Un capitano di cartone tutto preso da se stesso e che ha sfruttato la provincialità dei suoi tifosi per farsi bello con un selfie e quattro scritte sulla maglia . Giocatore pigro che si é sempre accontentato di essere il re del raccordo ,ma da quando c’è lui la Roma ha collezionato solo sconfitte leggendarie ed il minimo storico di trofei . Nei soli 10 anni prima di lui 1 scudetto,5 coppa Italia, finale UEFA e finale Champions ………….poi solo 7-1 in coppa,trionfi laziali e batoste juventine con relative dichiarazioni da fallito rosicone. Aridateme Annoni …..almeno le palle in campo erano una soddisfazione migliore di questo buffone.

  3. Daniele ha detto:

    i commenti mi lasciano veramente senza parole…

  4. Sanchopanza ha detto:

    Caro TOTTI. Ti sei mangiato tutto quello che hai fatto. Ti sei rovinato con le tue mani. La gente,il 90 per 100, quelli che tifano “solo”la ROMA, hanno capito chi sei e cosa stai facendo. Fai una bella cosa. Scansati per favor!

  5. paulo ha detto:

    é stato ringraziato e rispettato, e NON GLI è stato rinnovato il contratto a 35 anni NON a 39 . chiaroooooooooooo. se per rispetto devi giocare altri 10 anni mi sa che non è rispetto ma presa per …………..

  6. alpha ha detto:

    Rispettate il capitano, ingrati!

  7. Pietro ha detto:

    Ma ve rendete conto di quello che dite?ve meritate un capitano come mauri !