29 Maggio 2017

Totti, come in una favola

RASSEGNA STAMPA AS ROMA – “Ci siamo”, dice al microfono il Capitano. Il giro di campo con Ilary e i figli è stato il momento più struggente che sia mai stato vissuto in questo stadio. Lunghissimo, bellissimo, dolorosissimo. Francesco ha il primo vero cedimento a metà della Tevere. Piange, non ce la fa ad avanzare.. “Adesso sono io che ho bisogno di voi”, ci dice guardandoci tutti, uno ad uno. “Noi non ti lasceremo mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.