24 Gennaio 2020

Totti, altro guaio social: il like a Buffon scatena la bufera (FOTO)

Foto Getty

romanews-commenti-friedkin-roma-totti

TOTTI BUFFON LIKE – Francesco Totti e i social, un’accoppiata che di recente ha scatenato non poche polemiche. Dopo la bufera scoppiata in seguito ad un presunto like ad un commento contro Alessandro Florenzi e poi ad un post di Bobo Vieri che celebrava la Lazio, l’ex capitano giallorosso ora potrebbe trovarsi nel bel mezzo di un altro guaio social. Il like incriminato questa volta sarebbe quello ad una foto postata da Buffon su Instagram, dopo la vittoria contro la Roma, accompagnata da queste parole: “Avanti tutta anche in Coppa Italia”. Non va dimenticato però che i due campioni del mondo sono legati da tempo da una profonda amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

27 commenti

  1. Luca ha detto:

    Dubito che tra i due il piccolo uomo fosse Spalletti……

  2. Christian ha detto:

    Premesso che non mi interessa dove mette i like Totti , comunque se lo poteva risparmiare il like

  3. roma e non totti ha detto:

    1 non è romanista
    2 – sa leggere?
    3 – sempre più ridicolo

  4. dsjeromadaje ha detto:

    Viviamo de cazzate

  5. Ettore ha detto:

    Quindi se uno ha un amico laziale o juventino e gli mette un “like” diventa laziale o juventino pure lui? Nn lo sapevo! Viva i tifosi della Roma a na certa maniera! Daje Roma il derby nn si gioca, si vince!

    • bifo82 ha detto:

      si ce diventa, non so tu ma io se un mio amico laziale o juventino o di qualsiasi altra squadra che non sia la Roma festeggia una vittoria col ca..o che gli metto un like, vedi un po’….questo sta a fa la fine de pruzzo (tristezza infinita)

    • RoMax ha detto:

      Mai messo un like a un post calcistico di un amico laziale o juventino

  6. roma e non totti ha detto:

    ma vva a tirà a pallina naa lavatrice…

  7. giulianotaccola ha detto:

    Certo che Totti non ne azzecca una! Dal like alla cessione di Florenzi (con goffa smentita), al like di complimenti di Bobo Vieri alla Lazio per i suoi 120 anni. Ci aggiungerei la dichiarazione recente che come procuratore che non darebbe mai un suo giocatore alla Roma. Per la verità ne ha dette anche di peggio, come prima della sua ultima partita contro il Genoa (decisiva per la qualificazione alla Champions) quando disse ai suoi compagni che in caso di rigore lo avrebbe sbagliato apposta. In effetti in quella gara, contro un Genoa senza obiettivi, la Roma la giocò in dieci (indovinate perché) e rischiò seriamente di fallire l’obiettivo.
    Questa è la bandiera della Roma! Un club che in 25 stagioni gli ha elargito (tra stipendio base e cessione dei diritti di immagine) 84.25 milioni di euro netti (152 milioni di euro circa il costo complessivo sui bilanci), senza considerare quanto ha incassato tra spot, sponsor, comparsate tv e libro (naturalmente contro la Roma). Una società che lo ha fatto giocare (da fermo) fino a 39 anni, che gli ha fatto un contratto da dirigente (mezzo milione di euro l’anno) come dirigente che non era in grado di coprire per assenza di conoscenze (non ha voluto seguire corsi da manager e neppure imparare neppure l’inglese!). Triste fine di una bandiera…

    • Cibo No Buono ha detto:

      @giulianotaccola Con me sfondi una porta aperta sul fatto che la sua grandezza sul campo sia inversamente proporzionale alla sua statura umana. Quoto in pieno tutto cio’ che hai detto aggiungendo anche che quello che passa per eroica scelta di fedelta’ alla Roma e’ secondo me, molto piu’ tristemente, piu’ figlia della consapevolezza che con il suo livello culturale e le sue capacita’ di apprendimento prossime allo zero fuori da Roma sarebbe stato per lui un incubo vivere piuttosto che figlia dell’amore per La Magica. Il suo amore, indipendentemente dall’opportunita’ del like a Buffon, stiamo infatti vedendo quanto fosse profondo…..
      Detto questo e premesso che non mi stupirebbe che l’episodio che riporti sulla partita col Genoa sia vero (visto il suo comportamento da scemo totale conclamato negli ultimi tempi della sua carriera che da ‘grande capitano e grande uomo’ faceva il giullare in mondo-visione anche in momenti importanti e pieni di tensione per la squadra che avrebbero richiesto ben altro comportamento da un uomo e capitano vero) ti chiedo, siccome non ne ero a conoscenza, dove lo hai sentito? Sei sicuro che sia successo e che la fonte sia attendibile?

      • sapete dove andare ha detto:

        Andate a tifa’ er roccacannuccia .. attualmente non ci sono, purtroppo, Campionissimi come Totti ..

      • giulianotaccola ha detto:

        Furono alcuni giocatori giallorossi a rivelarlo nel dopo partita e lo fecero ridendo: “Per fortuna l’arbitro non ci ha dato il rigore…”. Poi però la stampa romana ha coperto il fatto nel delirio della santificazione. Ma qualcosa uscì e allora venne fuori una versione molto più addolcita e riportata da Fabio Caressa in cronaca per il Tottiday: “Ci fosse stato un rigore a partita decisa, l’avrebbe tirato lui, e sbagliato volontariamente, tirandolo in curva, per regalare il pallone ai tifosi” Mah… Ecco il link:
        https://www.fantacalcio.it/news/calcio-italia/28_05_2017/ci-fosse-stato-un-rigore-a-partita-decisa-totti-aveva-deciso-di-sbagliarlo-volontariamente-ecco-perche-268503

      • Cibo No Buono ha detto:

        Ok grazie. Certo hai omesso di specificare “a partita decisa”, il che cambia la cosa di molto…
        Comunque una cafonata, cosi’ come il selfy, per quanto mi riguarda…
        Cafonate che possono piacere solo ai cafoni.
        D’altra parte quando a consigliarti il da farsi hai cervelli dello spessore di ilary blasi i risultati non possono essere molto diversi…..

  8. Franco ha detto:

    Quando giocava non mi sembra che metteva tutti questi like. Fatti una vita caro Totti… il tempo passa per tutti, fattene una ragione.

    • Blek ha detto:

      Che deve fare allora chi una vita ce l’ha ed è quella di seguire giorno e notte pure il respiro di Totti? Siate onesti! A nessuno frega niente di quello che fa, ma tutti non vedete l’ora di leggere qualcosa su di lui per vomitare veleno!!!!!!!!!!!!

  9. Non se ne può più ha detto:

    Quanto gli piace fare la prima donna! infantile a dir poco

  10. steio ha detto:

    Pilastro della visibilità: beno o male, purchè se ne parli.

  11. ALESSANDRO ha detto:

    Come diceva il grandissimo Bombolo: legateje ‘e mano a questo !!!!

  12. RoMax ha detto:

    Mai messo un like a un post calcistico di un amico laziale o juventino

  13. Maurizio52 ha detto:

    Esistono altri modi per complimentarsi con un amico:telefono, email, WhatsApp…
    Da quando ha lasciato il calcio giocato (il più grande calciatore della ROMA) non ne ha azzeccata una!
    Forza Roma! E la Roma è l’unica cosa che un suo tifoso deve guardare. Il resto sono solo ricordi, belli o brutti che siano. E questo vale anche per il ricordo di Totti (come calciatore soltanto)