Foto Tedeschi

Torino-Roma, la cronaca: partenza sprint per i capitolini, che trovano il vantaggio con Mayoral al 3′. Pedro e l’ex Real sfiorano il 2-0, Mandragora e Savic salvano. Pareggia poi Sanabria di testa, e Zaza sugella il vantaggio appena entrato. Rincon chiude il match. Espulso Diawara nel finale

SECONDO TEMPO

90+4′ – Termina il match.

90+2′ – Il Torino trova il tris. Erroraccio di Fazio che si fa portare via il pallone da Belotti nei pressi dell’area della Roma. Il ‘Gallo’ serve Rincòn che deposita in rete.

90′ – Cross lungo di Karsdorp per Dzeko, che fa sponda per Cristante. Stop e tiro del giallorosso dal limite, ma il pallone è alto.

89′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

88′ – Ci prova la Roma a trovare il gol del pari. Dzeko cerca di trascinare la squadra e crossa in area per Mkhitaryan, ma il pallone è lungo.

87′Rincòn si auto-lancia in area di rigore e poi cade vicino a Cristante, timida protesta del Torino.

85′ESPULSO DIAWARA. L’ex Napoli viene di nuovo ammonito per fallo su Zaza al limite dell’area. Massa estrae il secondo cartellino. Roma in 10.

83 ‘ – Occasione Roma! Su corner ci arriva Dzeko di testa a spizzare il pallone, che esce di poco fuori.

81′ – Cambi da entrambe le parti: fuori Villar, dentro Pastore. Per i granata Baselli al posto di Verdi

79′ – Ancora corner per il Toro con Singo che manda in apprensione Bruno Peres, il brasiliano devia in angolo.

77′ – Ancora insiste il Torino con Rincòn sulla fascia, Ibanez è però attento e spedisce in corner. Mandragora sugli sviluppi libera il sinistro, Mirante devia di nuovo in corner.

74′ – Doppio cambio Roma: fuori Reynolds e Mayoral, dentro Karsdorp e Dzeko.

74′ – Giallo per Diawara, non era diffidato.

71′ – Raddoppia il Torino. Tap-in vincente a porta vuota del neo-entrato Zaza che al primo pallone toccato riesce subito a segnare dopo un intervento di Mirante su Belotti.

69‘ – Doppio cambio Torino: Zaza e Rincòn per Sanabria e Lukic

67′ – La Roma in questa fase fa girare palla, alla ricerca degli spazi giusti. Tanti errori tecnici per parte.

64′ – Giallo per Verdi, che ha fermato la ripartenza di Reynolds.

64′ – Altro cambio Roma: Diawara per Veretout

63′ – Primo cambio Torino: Singo al posto di Vojvoda.

61′Verdi imbuca Sanabria sull’esterno ma Fazio è bravo in copertura. Corner Torino.

59′ – La Roma prova a rispondere con Bruno Peres che tenta il cross lungo a scavalcare la difesa per raggiungere Reynolds. Ma Milinkovic-Savic interviene in uscita.

57′ – Pareggia il Torino. Cross di Ansaldi, ci arriva Sanabria che anticipa di testa Mirante e segna il gol dell’ex.

56′NOO! Splendido lancio lungo di Ibanez che pesca Peres, il brasiliano quasi anticipa il portiere.

55′ – Subito la Roma ribalta il fronte con Pérez che fa velo per Reynolds. L’americano cerca l’imbucata centrale per Mkhitaryan, ma il pallone è fuori misura.

55′Verdi da corner crossa in area, Bremer ci arriva ma spedisce fuori il pallone.

53′ – NO! ANCORA LA ROMA! Bella iniziativa di Carles Pérez che cavalca su tutta la fascia ed in area libera l’esterno sinistro, Milinkovic-Savic respinge. Mkhitaryan spinge in porta ma era in evidente offside.

50′ – Primo giallo della partita, è per Nkoulou per fallo su Carles Pérez.

50’NOOOO!!! Roma vicina al raddoppio. Su cross di Veretout su punizione tentativo di testa di Ibanez che però esce di poco dallo specchio della porta.

47′Ibanez si mette di nuovo in proprio e salta mezza difesa granata, ma il brasiliano non riesce a recapitare il pallone ai compagni al limite dell’area.

46′ – Subito un lancio di Miliknovic-Savic per Ansaldi, ma Reynolds chiude in fallo laterale.

45′ – Via al secondo tempo.
Primo cambio Roma all’intervallo: dentro Mkhitaryan, fuori Pedro per un risentimento muscolare.

PRIMO TEMPO

45+1′ – Termina il primo tempo dopo un minuto di recupero.

45′ – Altro contropiede della Roma con Peres che se ne va in solitaria e serve un pallone centrale in area, non ci arriva nessun compagno.

44′ – Taglio di Belotti servito da Ansaldi. Il controllo del ‘Gallo’ non è perfetto in area, interviene Fazio.

42′ – In questi ultimi minuti del primo tempo altro contropiede della Roma con Pedro che di un nulla non riesce a verticalizzare per Pérez, che era solo davanti la porta.

39′NOOOOO!! Ottimo contropiede della Roma avviato da Veretout, superiorità numerica giallorossa in 4 contro 2 con Pedro che tenta il tiro ma viene ribattuto. Palla a Mayoral che libera il tiro, ma il portiere granata salva.

36′ – Il Torino resta in avanti, con Belotti che prova l’imbucata in area per Verdi, ma la palla è troppo lunga.

33′ – Che rischio per la Roma! Pedro perde un pallone sanguinoso in area e Lukic arriva al tiro quasi a botta sicura. Mirante decisivo sul giocatore granata.

30′– Il Torino protesta ancora per un ipotetico intervento di Fazio su Belotti in area di rigore. Massa lascia correre.

28′ – Ottimo contropiede della Roma con Pedro che ruba palla a Bremer e cavalca verso l’area, ma l’assist per Mayoral non è preciso.

27′ – Rischia ancora la Roma! Reynolds perde palla al limite dell’area, Ansaldi libera il tiro e Mirante interviene in modo impreciso in due tempi e con qualche brivido e rischia la papera.

26′ – Pericoloso Belotti! Il ‘Gallo’ si mette in proprio, passa in mezzo a Fazio e Villar e libera il tiro. Pallone di poco fuori.

26′Cristante prova l’imbucata lunga per Pérez, ma Bremer è attento nell’anticipo.

25′– Buona iniziativa di Ibanez che si mette in proprio e prova ad uscire, guadagnando una rimessa laterale sulla trequarti.

23′ – La Roma torna in possesso palla, Pérez rischia qualcosa a centrocampo sulla pressione di Bremer e spedisce in fallo laterale.

21′ – Rischia ancora la Roma. Verdi crossa in area con Sanabria che in spaccata impatta il pallone, di poco fuori.

19′NOOOOOO!!! Ottimo contropiede della Roma tutto spagnolo con Pérez che imbuca Pedro sulla sinistra, Mayoral apre lo spazio trascinandosi difensori granata. Pedro libera il tiro da ottima posizione, Mandragora salva deviando in corner.

18′Vojvoda crossa al centro per Belotti, ma Fazio si fa trovare attento e anticipa il ‘Gallo’.

17′Massa ferma il gioco, Pedro a terra dolorante dopo un colpo da Nkoulou a centrocampo.

14′ – Rischia la Roma! Il Toro prova ancora a reagire e dopo una triangolazione con Ansaldi che lascia partire una sassata di sinistro che trova Mirante pronto. Ribatte Ibanez sui piedi di Lukic che col sinistro spedisce fuori.

12′- Mandragora scippa palla a Villar a centrocampo, palla a Belotti che scarica su Verdi. Il granata libera il tiro da fuori, c’è deviazione di Villar. Corner per il Toro.

10′Verdi sceglie il palo del portiere e libera il tiro, ma Mirante è pronto a deviare.

9′ – Sugli sviluppi del corner palla a Mandragora che tenta il tiro da fuori, Pedro commette fallo sul granata, punizione dal limite per il Toro.

8′Lukic fa correre Belotti sulla fascia e il ‘Gallo’ cerca di passare Fazio, corner per i granata.

7′– Ancora i Granata in zona offensiva. Ansaldi pesca Belotti in area, che prova una sforbiciata, ma il pallone termina ampiamente fuori.

6’ – Si fa vedere il Torino in avanti. Belotti cade al limite dell’area e protesta per un fallo, l’arbitro lascia correre.

3′ GOOOOOL ROMAAAAA MAYORAAAAAAAL! Disattenzione del Torino a centrocampo che innesca il contropiede della Roma, con Pedro che tocca di tacco per Mayoral sul filo del fuorigioco, lo spagnolo col destro non può sbagliare. Gol convalidato dopo un check del Var, il guardalinee aveva inizialmente fischiato offside.

1′ – Primo giro d’orologio per i giallorossi, che cercano subito Mayoral in zona avanzata, ma il pallone è fuori misura.

1′ – Inizia il match

Leggi anche:
Ecco le parole di Fonseca in conferenza stampa

Torino-Roma, il tabellino

UFFICIALE TORINO (3-5-2): 32 Milinkovic-Savic; 5 Izzo, 33 Nkoulou, 3 Bremer; 27 Vojvoda (63′ Singo), 7, Lukic (69′ Rincòn), 38 Mandragora, 24 Verdi (81′ Baselli), 15 Ansaldi; 9 Belotti, 19 Sanabria (69′ Zaza).
A disp.: 19 Ujkani, 90 Sava, 13 Rodriguez, 99 Buongiorno, 29 Murru, 17 Singo, 4 Lyanco, 10 Gojak, 77 Linetty, 88 Rincòn,, 11 Zaza, 8 Baselli, 26 Bonazzoli.
All.: Davide Nicola

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: 39 Sirigu (positivo al Covid-19).
DIFFIDATI: Linetty, Lukic, Belotti, Zaza.
SQUALIFICATI: -.

Leggi anche:
Bruno Peres vs Belotti, una valigia in comune: il brasiliano può partire, il ‘Gallo’ può sbarcare a Trigoria

UFFICIALE ROMA (3-4-2-1): 83 Mirante; 20 Fazio, 4 Cristante, 3 Ibanez; 19 Reynolds (74′ Karsdorp), 17 Veretout (64′ Diawara), 14 Villar (81′ Pastore), 33 Bruno Peres; 31 Carles Perez, 11 Pedro (46′ Mkhitaryan); 21 Mayoral (74′ Dzeko).
A disp.: 13 Pau Lopez, 67 Fuzato, 18 Santon, 23 Mancini, 5 Jesus, 2 Karsdorp, 61 Calafiori, 27 Pastore, 42 Diawara, 77 Mkhitaryan, 9 Dzeko.

BALLOTTAGGI: –
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio destro e lesione al menisco), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio), Spinazzola (problema al flessore al sinistro)
IN DUBBIO: –
DIFFIDATI: Mancini, Veretout
SQUALIFICATI: Pellegrini

Arbitro: MASSA della sez. di Imperia
Assistenti: TEGONI – VECCHI
IV: PRONTERA
VAR: GUIDA
AVAR: ALASSIO

Ammoniti: 50′ Nkoulou (T), 64′ Verdi (T), 74′ Diawara (R)
Espulsi: 85′ Diawara (R)
Marcatori: 3′ Mayoral (R), 57′ Sanabria (T), 70′ Zaza (T)

Note: 1 minuto di recupero nel primo tempo.

La cronaca

Il pre partita

Ore 17.34 – Giallorossi in campo per il riscaldamento

Ore 17.06 – Il Torino rende nota la propria formazione ufficiale

Ore 17.00 – La Roma annuncia la formazione ufficiale tramite i propri canali social

Ore 16.48 – La Roma arriva allo Stadio, poco più di un’ora al fischio d’inizio.

Ore 16.37 – Il giornalista di Sky Sport Angelo Mangiante annuncia la formazione ufficiale della Roma

Ore 16.30 – La Roma lascia l’hotel e si dirige verso lo stadio

Torino-Roma: le scelte dei tecnici

Nicola ripartirà dal classico 3-5-2. Out Sirigu, positivo al Covid, e sono da valutare le condizioni di Baselli, alle prese con un problema alla caviglia. In porta ci sarà quindi Milinkovic-Savic, poi difesa a tre con Izzo, Nkoulou, recuperato dopo due mesi di stop, e Bremer. Davanti spazio a Vojvoda, Mandragora, Rincòn, Verdi e Ansaldi. In attacco ci sarà invece la coppia formata da Belotti e Sanabria.

Anche a Torino, Fonseca dovrà fare i conti con le tante assenze: a El Shaarawy, Smalling, Kumbulla, Spinazzola e il lungodegente Zaniolo, si aggiunge la squalifica di Lorenzo Pellegrini. In porta Mirante, davanti a lui linea a tre composta da Cristante, Ibanez e Fazio : il numero 23 è diffidato e Fonseca potrebbe non rischiarlo in vista del match contro l’Atalanta. Torna dal 1′ Bruno Peres sulla sinistra, mentre sulla destra Reynolds dovrebbe trovare la sua seconda presenza consecutiva da titolare in Serie A. A centrocampo Villar si riprende il posto a discapito di Diawara, accanto a Veretout. Pronto ancora una volta il tridente spagnolo con Pedro, Perez e Mayoral.

I precedenti

Sono 151 i precedenti tra le due squadre in Serie A, con un bilancio di 65 vittorie della Roma, 40 pareggi e 46 successi del Torino. Le 75 sfide in casa dei granata hanno visto 32 vittorie interne, 27 pareggi e 16 affermazion giallorosse. Negli ultimi 19 confronti, il Torino ha però vinto una sola volta, a fronte di 11 pareggi e di 7 successi giallorossi.

Dove vederla

Sarà Sky a trasmettere in diretta e in esclusiva il match Torino-Roma . I canali di riferimento sui quali sarà possibile seguire la sfida tra granata e giallorossi saranno Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Sarà possibile seguire Torino-Roma non solo in diretta tv, ma anche in streaming: gli abbonati a Sky potranno usufruire dell’applicazione gratuita SkyGo , utilizzabile su dispositivi come pc, smartphone o tablet.

36 Commenti

  1. Ahò, ma Pedro mai manco ‘na distorsione alla caviglia eh!
    Inguardabile da ottobre, mentre vaga per il campo senza senso 🙁

  2. Fermo restando il fatto che il Torino è una squadretta da serie B , gli appassionati delle miserie faranno cadere gli sgiardi e le sensazioni sul gobbo di Torino,detto Gallo. Fortunatamente ha rinnovato da poco con il Torino, e fortunatamente le ambizioni dei Texani parrebbero diverse. Sentiremo le loro cantilene e la loro catarsi sul giocatore,ci divertiremo. Quanto alla partita chiediamo di giocarla come un amichevole estiva senza eccessi per preservare la condizione in vista della doppia sfida con gli Inglesi . Nessuno si faccia male e via . Non fatevi imbrogliare dai cialtroni del piazzamento del 4 posto, Roma merita di più. Testa e cuore alla Coppa Uefa,e basta.

  3. Certo Pedro ha fatto una carriera pazzesca alla Roma .. ero tanto contento quando e’ arrivato .. ha fatto pure le prime due o tre partite abbastanza bene , anzi, bene .. poi e’ sparito completamente .. io credo che ‘sti giocatori, giovani o cariatidi che siano, arrivano a Roma, vanno ai ristoranti a Trastevere, a Testaccio, al Ghetto, ma quasi dappertutto a Roma e in Italia, e incontrano la Regina Carbonara, la Principessa Lasagna al forno, i Principi rigatoni con la pajata, la gricia, e poi la vitella, le scaloppine, i manzi, le sogliole, le spigole, saraghi e orate, calamari e gamberi, code alla vaccinara, fettuccine ai regagli di pollo , gnocchi di patate al ragu e gnocchi alla romana .. insomma piatti ricchi e poveri ma che gia’ solo a scrveli me vie’ l’ acquolina in bocca .. e che fai ? non te li magni tutti ? apposta poi non giocano mica piu’ .. ma avete visto in tv come si allenano ? da ride .. i settantenni fanno quei movimenti, pochi e lenti .. poi dice che se stirano, se strappano, se fanno male, se rompeno .. e te credo .. vatte a vede’ come s’ allenano sti gladiatori ..

  4. Cmq possibile che non si riesce a fare una azione partendo dal portiere e concluderla verso la porta avversaria? Il toro lo fa’ e noi non riusciamo…e poi come si fa a mangiarti 4 contropiedi assurdo!!! Siamo scarsi…troppo e reynolds? Ma chi e’ questo? Stiamo giocando in 10, non e’ meglio santon? Mah…che tristezza vedo un secondo tempo tragico.

  5. Forse Pedro ERA un campione, ma ora sta in uno stato pietoso, da ospizio. Purtroppo, per lui e per la Roma, sbaglia quasi tutti i passaggi e ha creato anche delle situazioni di pericolo in difesa. Si riprendera`? Speriamo.

  6. Povera Roma allo sbaraglio per risparmiarsi avendo la partita della vita con gli inglesi…..per poi esser umiliato e andare a casa tutto smerdati…questa Roma è la peggiore degli ultimi 10 anni. A gli americani 2.0 pulciari dico niente esperimenti con il computer qui ci vogliono tanti e buonissimi giocatori. Difesa da serie B

  7. A rischio anche la conference league manco con trebiciani e pugliese queste indegne figure! FONSECA VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  8. si vabbeh, ma il torino è squadra fortissima si sà, è in finale di champions, è una corazzata imbattibile, nessuno si illudeva di poterlo battere …

    fonseca VATTENE

  9. Partite vergognosa della Roma, l’ennesima col portoghese che non sa intervenire in partita, ma neanche le sa preparare. Spero che finisca presto, dato che la partita rinunciataria di oggi ci porterà comunque contro un MU che non sarà così inesperto e grazioso come i giovani dell’Aiax. Annata, l’ennesima, senza significato. Non capisco quelli che ancora esaltano il portoghese che a me sembra proprio insipido.

  10. la roma becca il gol ancora al 57 esimo .. sono diverse settimane che lo faccio notare ma nessuno se n’ e’ accorto ..? Fonseca manco lo sa cosa sia il cinquantasettesimo minuto ..

  11. Sono daccordo che l’allenatore è scarso ma quando in campo non si riesce a fare tre passaggi di fila e ti mangi 4/5 contropiedi sempre per l’ultimo passaggio l’allenatore centra poco….spero che sto campionato finisca presto e spero di non rivedere piu’ parecchi scarpari che ci sono ora.
    Sempre Forza Roma

  12. Anche quest’anno, non vedo l’ora che il campionato finisca, che schifo !

    Via Fonseca e più di metà squadra, l’ennesima rifondazione … che delusione continua …

  13. Fonseca,Fazio,JJ,Santon,Pastore,Diawara,Peres,Perez,Lopez,N’Zonzi… Spero con tutto il mio Amore per la Roma di non vederli mai più indossare quella maglia….e a tutti i tifosi della Magica dico che ognuno ha la sua idea,e ci danniamo e ci scontriamo ma che poi in fondo una cosa ci unisce in questo momento,il dolore di vederci traditi come è stato quasi sempre nella nostra storia…

Comments are closed.