Roma, attenta: il Torino non risente del ‘fattore’ casa

Teresa Tonazzi
25/02/2024 - 18:13

Getty Images
Roma, attenta: il Torino non risente del ‘fattore’ casa

TORINO ROMA AVVERSARIA – L’euforia di coppa deve lasciare spazio alla concentrazione. L’ha detto anche De Rossi, non c’è spazio per ‘ubriacature’ di felicità alle porte del campionato. Il Toro gioca bene, è reduce da una sconfitta e insegue punti preziosi. La Roma dal canto suo non vuole perdere entusiasmo e soprattutto terreno nella lunga e faticosa maratona che è la ‘gara’ Champions.

SEGUI ROMANEWS SU TWITTER

Torino più rilassato a inizio partita

Il Torino all’andata aveva bloccato la Roma sull’1-1, in generale la squadra, ad oggi al decimo posto, ha vinto 9 partite, pareggiate altrettante e perse 7. Il rendimento dei granata non risente troppo della lontananza o vicinanza a ‘casa’ propria: 5 sconfitte in trasferta, 4 successi e 4 pareggi. Il clima dell’Olimpico invece è una marcia in più per la Roma e cercherà di dimostrarlo anche in questo match. La squadra di Juric scalda i motori in avvio ma spinge di più a gara in corso, tant’è che la maggior parte dei gol sono arrivati tra fine primo tempo e secondo tempo.

Punti di forza e debolezze

Sono 23 le reti totali messe a segno da Zapata e compagni in 214 occasioni da gol, l’attacco quindi potrebbe aumentare la propria capacità realizzativa, che al momento è quasi dimezzata rispetto a quella giallorossa (8% vs 14%). Il club piemontese non a caso è terzultimo per gol fatti in Serie A, solo Empoli e Salernitana hanno fatto peggio. Occhio però al capocannoniere attuale del Torino, Duvan Zapata, a quota 7 reti in stagione. Se in avvio il ‘Toro’ è solito spingere meno sull’acceleratore, riesce però anche a subire meno. Dei 22 gol incassati solamente 5 sono arrivati nel primo tempo, il resto tutti distribuiti nella ripresa. Sa però tenere palla, la media è simile a quella capitolina (29′ circa) e corre quanto Cristante e compagni (108km)

La rosa

PORTIERI

  • 1 Gemello
  • 22 Brezzo
  • 32 Milinkovic-Savic V. (SER)
  • 71 Popa (RO)

DIFENSORI

  • 3 Schuurs (OLA)
  • 4 Buongiorno
  • 6 Zima (REP.C)
  • 13 Rodriguez (SVI)
  • 15 Sazonov (GEO)
  • 19 Bellanova
  • 25 Dellavalle 
  • 26 Djidji K. (C.AV)
  • 27 Vojvoda M (KOS)
  • 56 Desole 
  • 84 Antollini
  • 93 Soppy (FRA)
  • 94 N’Guessan (FRA)

CENTROCAMPISTI

  • 8 Ilic  (SER)
  • 16 Vlasic  (CRO)
  • 20 LAzaro (AUSTRIA)
  • 23 Seck (SEN)
  • 28 Ricci 
  • 30 J.Silva (BRA)
  • 61 Tameze (FRA)
  • 66 Gineitis (LIT)
  • 77 Linetty (AUSTRIA)
  • 79 Savva (CIP)
  • 81 Ciammaglichella 

ATTACCANTI

  • 7 Karamoh  (FRA)
  • 9 Sanabria (PAR)
  • 10 Radonjic  (SER)
  • 11 Pellegri 
  • 29 Njie (SVE)
  • 91 Zapata (COL)

La formazione tipo

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Tameze, Lazaro; Vlasic, Radonjic; Zapata.

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...