TIRANA FINALE CONFERENCE – Stasera all’Arena Kombëtare di Tirana si giocherà la finale di Conference League tra la Roma e il Feyenoord. La vigilia della partita è stata preceduta da scontri tra tifosi olandesi e la polizia, diversi sono stati i feriti.

Gli scontri

Come scrive Repubblica, la notte prima della finale si è trasformata in una notte di guerriglia. Considerevoli sono i numeri di feriti, almeno 15, e molti i fermati, 60 di cui 48 italiani. La polizia è stata costretta a estrarre le pistole per tenere a bada gli ultras, in particolare olandesi, ma non solo, arrivati ad agitarsi fino ai piedi di uno dei palazzi de governo. 9 agenti hanno riportato ferite e quasi tutti finiti in ospedale. Un 45 enne albanese è rimasto seriamente ferito alla testa all’interno della fan zone che ospitava un gruppo di ultras olandesi. Non in pericolo di vita, è stato portato in ospedale. Secondo il titolare del bar dove è avvenuta la rissa, durante gli scontri con gli olandesi un amico lo avrebbe colpito per sbaglio con una sedia. Dopo questo incidente i tifosi del Feyenoord non si sono placati, dirigendosi con bastoni verso la zona dello stadio. Altri scontri si sono verificati in una delle zone della movida di Tirana, a poche centinaia di metri dalla sede del Governo. Circa 200 hooligans olandesi hanno affrontato la polizia, usando mazze e lanciando pietre contro gli agenti, due dei quali sono rimasti feriti. Sono intervenute anche le unità speciali delle forze dell’ordine che hanno respinto i supporter olandesi che si sono diretti verso piazza Scanderbeg, in pieno centro di Tirana. Con il passare delle ore sono entrati in scena anche gli italiani, lanciando pietre che hanno provocato danni a vetture. Due tifosi sono finiti in ospedale dopo essere rimasti coinvolti in scontri con la polizia a Tirana. Uno ha riportato ferite al viso, l’altro dei traumi alla testa. “Almeno altri 15 supporter” della squadra giallorossa, secondo quanto riferito da un portavoce delle forze dell’ordine, sarebbero stati “accompagnati” in una stazione di polizia. 

6 Commenti

  1. Vite buttate, se solo si rendessero conto “che quanto piace al mondo è breve sogno”, per citare il poeta…
    E la cosa ancora più angosciante è che ce vanno fino a Tirana…

  2. Tutto organizzato malissimo se si fa un torneo dove ci sono Marsiglia Tottenham Feyoonord Roma non si può fare la finale a Tirana in uno stadio di ventimila posti, non ci vuole uno scienziato per capire cose così logiche

    • Non è colpa dell’organizzazione se sai che tra i tifosi del Marsiglia, del Tottenham, del Feyenoord e della Roma ci sono delinquenti. E’ colpa di chi non li emargina.

  3. Cosa c’entra lo stadio piccolo e l organizzazione se gli scontri sono avvenuti il giorno prima della partita in centro città ed altrove solo tu lo puoi capire . Se lo stadio fosse di 50000 posti non succedeva nulla ieri sera ? magari l organizzazione di chi ha la responsabilità della sicurezza e pugno duro contro le bestie imbecili che nulla hanno a che fare con la partita sarebbe più appropriata. Altrimenti quando gli holigans del feyenord distrussero la barcaccia qualche anno fa era colpa dell organizzazione e dell olimpico ?? Mah povera scienza …

  4. … e poi ti domandi perche la Roma fa una finale ogni 30 anni! Con voi non svi vincerá mai nulla! siete il Male di questa squadra!

Comments are closed.