17 Ottobre 2022

Stankovic-Mourinho, carissimi nemici. Oggi nessuno sconto

Al Ferraris oggi ci sarà infatti il primo faccia a faccia da avversari per due grandi amici

Foto Tedeschi

Stasera non sarà una partita come le altre per gli allenatori che siederanno sulla panchina di Sampdoria e Roma. Stankovic vs Mourinho: al Ferraris oggi ci sarà infatti il primo faccia a faccia da avversari per due grandi amici che hanno condiviso tanti momenti indimenticabili in carriera, a partire dal triplete conquistato con l’Inter nel 2009.

Carissimi nemici

Nemici, ma solo per 90 minuti. E anche controvoglia. Josè Mourinho e Dejan Stankovic per la prima volta si ritroveranno da avversari, scrive Leggo. Loro che sono amici veri da una vita e che hanno vinto di tutto insieme ai tempi d’oro interisti e che ancora oggi si sentono e si videochiamano almeno una volta a settimana. A Marassi si sfideranno per punti pesanti: la Roma di Mou vuole restare aggrappata al treno della Champions e superare in classifica la Lazio mentre la Samp dell’ex laziale ha bisogno di respiro per la salvezza. Non vorremmo essere nei panni di Dejan Stankovic, che ha esplicitamente inserito fra i propri punti di riferimento José Mourinho, che in carriera fino a questo momento ha vinto 26 trofei e che oggi cerca il successo e il sorpasso su Lazio e Udinese, aggiunge La Gazzetta dello Sport. Il tecnico della Sampdoria, che insieme al portoghese ha scalato il tetto d’Europa con l’Inter, si presenta alla sfida di stasera in punta di piedi, sapendo di doversi confrontare con un allenatore da cui sta provando a copiare idee. Non a caso lo ha chiamato «il mio maestro». La gratitudine e l’affetto per il portoghese sono profondi: “Mi ha insegnato ad andare oltre i miei limiti trasmettendomi un insegnamento che deve valere anche qui alla Samp. Mi diceva che le finali non si giocano, si vincono. E per noi ogni partita da qui alla fine sarà una finale” sono state le sue parole in conferenza stampa alla vigilia del match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *