Foto Tedeschi

STADIO ROMA COMUNE – L’interesse pubblico per il progetto Stadio di Tor di Valle è stato revocato e ieri è stata pubblicata la delibera dello scorso 21 luglio. Stando a quanto riferisce l’Ansa, sulla delibera, esecutiva, si legge che da domani il Campidoglio potrebbe dare mandato agli uffici competenti per avviare “operazioni necessarie alla valutazione e quantificazione di un eventuale danno subìto dall’amministrazione capitolina”, proprio a seguito della revoca sull’area dove sarebbe dovuto sorgere lo stadio della Roma. La sindaca della Capitale, Virginia Raggi, però, al momento ha scelto di non confermare né smentire l’ipotesi di procedere per vie legali.

Leggi anche:
Stadio Roma, Raggi: “I Friedkin sono determinati, lo faranno. Aspettiamo la proposta della società”

10 Commenti

  1. Questa sarebbe il massimo, dopo che hanno fatto spendere anni e milioni inutilmente vorrebbero agìre loro per vie legali? Non posso credere a quello che leggo

  2. Da non credere,hanno fatto di tutto x impedire il progetto e ora possono pure chiedere i danni.
    È una barzelletta continua.

  3. Fate a causa a pallotta quindi..dato che tanto lo stadio non era della Roma , come sapevate e non vi stancavate mai di ribadire…

  4. Normale, quando hai una Sindaca, Santa Virginia delle buche stradali e non solo, che si da un 9 per la sua attività svolta!

  5. Pallotta ha fatto no sbaglio grandissimo. Invece di farsi prendere in giro dalla SINDACHESSA “progetto green e sostenibile, lo stadio si fa, etc etc etc. Anni e anni de melina, doveva portare la signora & Co in tribunale… e se finiva sta storia.. La roma sarebbe campata de rendita.

  6. Pallotta ha fatto no sbaglio grandissimo. Invece di farsi prendere in giro dalla SINDACHESSA “progetto green e sostenibile, lo stadio si fa, etc etc etc. Anni e anni de melina, doveva portare la signora & Co in tribunale… e se finiva sta storia.. La roma avrebbe campata de rendita.

Comments are closed.