STADIO ROMA CALENDA – “Sulla realizzazione dello stadio l’approccio della Roma, espresso questa mattina dal CEO Fienga, è quello giusto. Il progetto di un nuovo impianto di proprietà è un’iniziativa privata ma è un grande investimento, importante per lo sviluppo urbanistico della città e per i tanti tifosi giallorossi. Quindi il Comune deve garantire massima disponibilità sia nell’individuare l’area insieme alla società che, soprattutto, nel garantire tempi certi per l’iter burocratico”. Lo dichiara Carlo Calenda, candidato sindaco di Roma per la lista civica ‘Calenda sindaco’. “Ci ricordiamo tutti come i tira e molla dell’amministrazione Raggi abbiano fatto naufragare il progetto di Tor di Valle, un’odissea durata in totale 9 anni. La società dice che vuole conoscere le idee dei candidati sullo stadio- aggiunge Calenda- Noi abbiamo pubblicato il 6 luglio uno studio approfondito, in cui indichiamo due aree in zona Pietralata, nei pressi della stazione Tiburtina, che secondo noi sono le più adatte perché centrali e molto ben servite a livello di infrastrutture. Ma da sindaco sarò disponibile a un confronto con la società, qualora individuasse altre soluzioni praticabili. Nello stesso piano prendiamo impegni anche sui tempi dell’iter burocratico di approvazione del progetto. Che sono quelli citati anche da Fienga e quelli che si riscontrano in ogni altra grande città. In 4, massimo 5 anni lo stadio si può realizzare”, conclude Calenda.

3 Commenti

  1. I friedkin insieme ai loro consiglieri sono animali! Non hanno cuore !!
    Hanno chiesto prima delle elezioni le idee dei candidati.. prima delle elezioni! Come se poi dovessero davvero mantenere le parole che dicono! Ma quando mai! Siete insensibili!
    🤣🤣🤣
    Che il cielo vi benedica friedkin! Spero solo che questa volta abbiate il supporto di una città intera! Forza Roma! Sempre , grazie davvero per quello che state facendo e per come vi state comportando!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here