Foto Tedeschi

STADIO ROMA FRIEDKIN GUALTIERI – Durante la sfida di ieri tra Roma ed Inter c’è stato anche un incontro tra i Friedkin e l’attuale sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Sul piatto la ricerca della zona per la costruzione del nuovo Stadio della Roma.

Leggi anche:
All’Olimpico incontro Friedkin-Gualtieri

Nel 2022 una rosa di ipotesi per la zona di costruzione del nuovo stadio

La Roma ed Eni dialogano per verificare tutte le operazioni che servono e le note sui vincoli che tutelano la zona del Gazometro. Si valuta, come ricorda Repubblica, l’impatto che possa avere uno stadio da 40mila posti sul quadrante di quella zona. L’idea di costruire l’impianto in zona Ostiense stuzzica molto Dan e Ryan Friedkin. Il club ha mosso già i primi passi come dichiarato anche dall’azienda petrolifera: “Eni si è resa disponibile a fornire i dati relativi all’area di interesse”. La società giallorossa però tiene in considerazione anche altre aree con l’obiettivo di portare nei primi mesi del 2022 una rosa di ipotesi al Campidoglio. Maurizio Veloccia, assessore all’Urbanistica ha già incontrato gli ambasciatori della Roma. Un incontro informale ma con la promessa di ritrovarsi a stretto giro. Ieri invece incontro tra Gualtieri e i Friedkin con il presidente giallorosso che ha fatto i complimenti al nuovo primo cittadino. Il sindaco ha invitato la famiglia proprietaria della Roma al Campidoglio che ha esteso poi l’invito anche a Francesco Totti.

3 Commenti

Comments are closed.