ROMA SPINAZZOLA – In ogni scatto che lo ritrae a Trigoria, Leonardo Spinazzola non mostra altro che sorrisi. Nonostante un infortunio molto grave, il 37 della Roma non si è mai perso d’animo, ha continuato – e continua – a lavorare duramente per tornare in campo. Ma le tempistiche non sono ancora certe.

Leggi anche:
Il medico della Nazionale Ferretti: “Zaniolo come Ancelotti, Spinazzola? Tornerà in forma la prossima stagione”

Le tempistiche oscillano

Il suo rientro in campo sembra a tratti più vicino, poi si allontana. Poteva essere fine febbraio, oppure marzo, o, addirittura, Il Messaggero parla di aprile. Ma Spinazzola non molla, prosegue il suo percorso, consapevole che avrà il suo lieto fine. Spera di poter tornare per un rush finale di stagione con la Roma, e per poter prepararsi con calma per il Mondiale. Ma per questo, è necessario prima un regalo dagli Azzurri. Perchè Leo non ci sarà agli spareggi di marzo, fondamentali per l’ingresso a Qatar 2022. D’altronde, dopo la rottura del tendine d’Achille, i compagni gli avevano promesso la vittoria dell’Europeo, e sappiamo tutti come sia andata.

1 commento

Comments are closed.