21 Gennaio 2023

Cristante, la carica dei 201 vs Ampadu: numeri 4 con lo spauracchio squalifica

Faccia a faccia tra Bryan Cristante ed Ethan Ampadu, che si affronteranno in Spezia-Roma, 19a giornata di campionato, al Picco

Dopo la notizia della stangata inflitta alla Juve, ovvero 15 punti di penalizzazione per il caso plusvalenze, la Roma accende ancora di più la lotta alla Champions. Quarta a pari con Atalanta e Lazio, impegnate con Juve e Milan, ha un’occasione da non perdere. Per questo Mourinho contro lo Spezia chiede massima concentrazione e spera di lasciarsi alle spalle le turbolenze di questi giorni su Nicolò Zaniolo.
In campo servono i suoi pilastri, come Bryan Cristante, che dovrà vigilare con attenzione soprattutto la versatilità di Ampadu.

Roma, Bryan Cristante

Ben 200 presenze con la Roma, e non è certo un caso. “Un onore”, ha commentato Bryan, che in terra ligure arriverà a 201. Sulla sua testa però pende la spada di Damocle a forma di diffida, perché il centrocampista giallorosso è a rischio. Il timore è prendere un giallo di troppo che può costargli la trasferta a Napoli. Ma il classe ‘95 è un giocatore equilibrato, che sa calibrare i giri del motore. È indispensabile per Mou (non ha saltato una singola partita di campionato in stagione), proprio lui ha innescato la bellissima azione del 2-0 di Dybala contro la Fiorentina con un lancio col contagiri. Un’arma che non sfodera sempre, ma quando lo fa è spesso efficace, sono 8 i passaggi chiave realizzati fino ad ora e anche 4 cross utili. In più, non si tira indietro davanti alla porta (8 occasioni da gol). In questo momento dove c’è da spingere sull’acceleratore, la Roma ha bisogno di stabilità.

Spezia, Ethan Ampadu

Lo spauracchio della squalifica non vale solo per Cristante. Anche Ampadu ha il peso del giallo che gli grava sulla schiena. Un’altra ammonizione con la Roma gli costerebbe la trasferta a Bologna. Entrambi numeri 4 ed entrambi versatili, il gallese è difensore centrale che all’occorrenza si veste da mediano e anche da terzino destro. Classe 2000, ha già un bel curriculum di presenze con i liguri: 15 apparizioni e un assist per il ragazzo arrivato in prestito dal Chelsea, il quale non a caso è considerato uno degli innesti più importati dello Spezia. Il calciatore nato ad Exeter, come il collega, si fa vedere dalle parti della porta avversaria (11 tiri, 7 occasioni da gol) e talvolta costruisce la scenografia dell’azione (6 passaggi chiave). Corre molto Ethan, è veloce (6km/h) e può diventare un pericolo. Massima attenzione, quindi, da parte di Bryan e compagni, perché questa è una gara che può valere un sorpasso.

M. Teresa Tonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.