8 Gennaio 2016

Spalletti il candidato, la Roma si prepara a decidere su Garcia

RASSEGNA STAMPA AS ROMA – L’ombra di Spalletti su Garcia. Come scrive La Repubblica (M.Pinci), i risultati negativi del tecnico giallorosso aprono ad un possibile cambio in panchina. Il tecnico toscano è stato contattato ma ancora ci sono dubbi da sciogliere dentro Trigoria per decidere il futuro della Roma. Domani contro il Milan sarà squalificato Dzeko ma tornerà Totti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 commenti

  1. gio' ha detto:

    Aspettiamo a esonerarlo, c’e la prossima partita che e’ decisiva, Ormai sono mesi che “la prossima partita e’ decisiva” e avete rotto, a forza di aspettare la “prossima partita decisiva” stiamo gia’ in Europa League (a Dio piacendo) continuiamo ad aspettare, facciamo come in “Aspettando Godot” si sa mai che accada qualche miracolo, tipo che Torosidis esploda e diventi come Dani Alves o che Sadiq si trasformi in Neymar, magari Garcia impazzisce e diventa un vero allenatore, si sa mai alle volte

  2. Tony73 ha detto:

    Con Spalletti si vince subito, i suoi secondi posti valgono più di quelli di garcia, i 42 goals a stagione subiti dal toscano sono stati casuali, cosi come la supercoppa con l’inter e goleada di Manchester, dopo aver vinto in russai con lo zeni, dove c’è una squadra di serie a 8 di serie b e il resto tra il cnd e la c2, ad oggi se lo contendono badate bene non ill bayern, o il city o il real ma bensi il guangzu in cina, toglietevi il vino………….e fatelo subito.

    • papa max ha detto:

      Tony, quello che scrivi e’ vero ma dovresti ricordare anche come giocava la Roma specie in Champions (Manchester a parte ..) .. ricordi le partite col Real ? ricordi come giocava anche nel campionato italiano ? e’ vero che a volte la squadra, anche con Spalletti, entrava in campo con le infradito, la sigaretta accesa in bocca e un bicchiere di Spumante in mano .. ma questo e’ sempre successo .. perfino con Capello, sergente di ferro e perfino col grande Liedholm .. con Spalletti, almeno, potremo vedere un bel gioco , non credi ?

      • antonio ha detto:

        la differenza dei secondi posti di garcia e spalletti sta in un fatto, garcia è arrivato secondo per due anni ma a gennaio era già fuori dai giochi per lo scudetto, spalletti arrivava secondo e a parte una stagione nelle altre ha lottato fino alla fine per lo scudetto e ci è andato vicino con avversari più forti degli attuali

      • Ultras75 ha detto:

        Premetto che non ritengo che la colpa sia SOLO di Garcia, ma anche di giocatori e dirigenti. Ma è un fatto che da un anno e mezzo la Roma si sia involuta tatticamente.

        Ma leggere e sentire quelle cose su Lucio Spalletti. Beh… mi mancano le parole… mi auguro che sia stato scritto da un pischello che quella Roma non se la ricorda. Eravamo la squadra (che con due spicci e una miriade di seghe) giocava il più bel calcio d’Europa e che ha rischiato di vincere lo Scudetto.

        Senza parole…

  3. franco62 ha detto:

    Allenatore mediocre, acquisti/cessioni sbagliati (p.es. Emanuelson, Cole, Doumbia, Paredes meglio di questo Vainquer …), cattiva gestione di molti calciatori (Liajic, Totti, Keita, Iago Falque; Maicon, del quale ormai tutti sanno che, dopo una mezz’ora, dalla sua parte si va via alla grande …): possiamo aspettarci più del 5° posto quest’anno ?

  4. roberto ha detto:

    Io una soluzione ce l’avrei,se proprio si vuole aspettare conte,mandiamo via Garcia e sostituiamolo con un collaboratore del ct,Carrera o Alessio,come fece la Juve quando aspettava la fine della squalifica dell’allenatore,ci sarebbe la sua supervisione e si getterebbero le basi per il futuro.

  5. roberto ha detto:

    Cosa ne pensate? Tanto la stagione è andata più o meno,tanto vale pensare al futuro!

  6. brunog ha detto:

    Personalmente dubito un connubio Spalletti Sabatini e fare un mercato senza parere dell’allenatore e già abbastanza debilitante.
    Se cambiamento ci deve essere dovrà essere totale Allenatore ,DS, Dirigenti e giocatori inutili e sarà difficile crederlo .Sabatini protégé Garcia per stesso e per non evidenziare tutte le sue cavolate di mercato.

  7. pietro ha detto:

    Secondo me bisogna cambiare molti giocatori anzichè cambiare allenatore. Facciamo il bis di Enrique. Abbiamo visto degli zombi che provano a giocare a pallone. Certo, che posto così il problema è enorme, Forse è da cambiare il DS