Cresce l’attesa. Ancora poche ore e sarà derby. Giuseppe Signori, uno che di stracittadine se ne intende, prova a giocare in anticipo la sfida di questa sera (ore 21:15).
 
Che partita ti aspetti?“Sicuramente una partita dove entrambe le squadre cercheranno di vincere. La Roma sta bene e lo dimostrano le ultime partite: ma il derby è sempre una partita a sé. Certamente i giallorossi hanno qualcosa in più della Lazio”
 
Quali uomini saranno i protagonisti della partita?“Credo che la differenza la faranno i due attacchi. Sono entrambe squadre che tendono a fare gol”.La Lazio te l’aspettavi in questa posizione di classifica?“Le ambizioni erano quelle di raggiungere la Coppa Uefa ed a mio avviso se la può ancora giocare: le prossime tre partite, a partire proprio dal derby, saranno decisive. Solo alla fine si potrà trarre il bilancio della stagione”.Quali uomini ti hanno più impressionato fino ad ora?“Beh, ovvio da dire ma Rocchi, Pandev e lo stesso Bianchi: sono decisivi”.Giusto quindi aver acquistato Bianchi ?“Mi sembra un ottimo segnale della società, che si impegna a fare bene nel futuro, come ha dimostrato anche rinnovando il contratto di Rocchi”.Non è spregiudicato giocare con un attacco a tre?“Non so se sia il modulo giusto, per un fatto di equilibrio. Anche perché per il resto della squadra, supportare l’attacco non è facile”.Che ricordi hai del derby?“Ottimi: ho perso solo una volta e sono arrivate vittorie importanti anche grazie ai miei gol. Ne ricordo uno in particolare con piacere: segnai al sesto minuto, quando ero ancora abbagliato dai fumogeni. La Roma poi sbagliò un rigore con Giannini”.Stasera ci sarai?”Si domani sarò all’Olimpico: inutile anche dire per chi farò il tifo”.Campionato riaperto per la Roma?”La Roma sta facendo grandi cose: certamente dipenderà da questa settimana, dove ha praticamente due partite in casa. Ma se l’Inter dovesse continuare a vincere sarebbe agevolata definitivamente”.Cosa pensi dei due sorteggi, Roma-Manchester e Fiorentina-PSV?“Per entrambe, l’avversario non è per nulla facile, come è normale, essendo a questo punto della competizione.Per la Roma è l’occasione per rifarsi della disfatta della scorsa stagione, per la Fiorentina una partita diffcile ma non impossibile”.
(tuttomercatoweb.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here