romanews-roma-serie-a-pallone-nike

SERIE A GIOCATORI NO VAX – La Serie A si prepara all’inizio di una nuova stagione, ma già durante i ritiri estivi scoppiano le prime polemiche e i primi casi di quarantena dovuti al Covid-19.

Leggi anche:
Roma, prove di stadio contro il Debrecen: ecco le regole da rispettare per i tifosi

La soluzione della Figc

Dopo infatti le vicende relative a Spezia ed Empoli, con i gruppi squadra in isolamento a causa di un alto numero di positivi, e i presunti casi di no-vax all’interno del gruppo squadra della Lazio, la FIGC pensa a una possibile soluzione. L’ex responsabile sanitario della Nazionale azzurra, Enrico Castellacci, pensa di proporre un provvedimento in stile Premier League: «Noi proponiamo il green pass per gli agonisti, perché permetterebbe di circoscrivere quanto sta succedendo in cluster tipo Spezia e Empoli. Serve una presa di posizione forte, difficile, e non so se spetti alla Federazione o debba arrivare da un livello più alto, ma così le garanzie sarebbero maggiori». In Inghilterra infatti non si potrà giocare senza aver fatto il vaccino. Ci sarebbe poi il caso NFL in America, dove la Lega ha deciso che se una squadra non potrà giocare a causa di giocatori positivi e non vaccinati la squadra perderà la partita a tavolino e i giocatori non riceveranno lo stipendio.

2 Commenti

  1. A me piacerebbe sapere cosa ti ha fatto Pellegrini, ogni giorno un commento contro questo ragazzo.
    Ma perche’ non la fai finita una volta per sempre DE ROMPE I ZIPIDEI?

Comments are closed.