13 Agosto 2022

Serie A: duello tra Roma e Milano, Juventus in agguato

Si accendono i riflettori sulla 92esima edizione della Serie A

La Serie A riparte stasera. La stagione 2022/2023, che sarà caratterizzata anche dall’avvento dei Mondiali di calcio durante questo inverno, è pronta ad alzare il sipario per inaugurare il suo ritorno. Nonostante aleggi ancora lo “spettro” del calciomercato, le squadre sono pronte a presentarsi davanti ai loro tifosi.

Più di 20 anni fa l’ultimo scudetto lontano dall’asse Milano-Torino

Come riporta il Messaggero, oggi prenderà il via la 92esima edizione della Serie A. Roma e Lazio, che sotto sotto aspirerebbero a qualche colpaccio rivoluzionario, persino quello massimo dello scudetto, possono pensare alla storia del campionato italiano a girone unico: in 91 edizioni solo nel 19% dei casi, ossia 17 volte, lo scudetto è uscito dall’asse Milano-Torino, le ultime 22 e 21 anni fa, proprio grazie alle romane.

Difficile capire se gli equilibri dello scorso campionato siano stati modificati o sovvertiti dal calciomercato al risparmio, per forza di cose e visti i tempi, a cui abbiamo assistito. Nel frattempo tutte le prime della classe hanno preferito rimanere con la stessa guida tecnica.

La Roma, regina del mercato, ha speso solo 7 milioni e gli arrivi più preziosi se li è garantiti a costo zero: Matic, Dybala e Wijnaldum. Ora, incamerare il grande nome senza pagare il cartellino è una cosa che riscuote sempre applausi e consensi. Il suo destino, insieme a quello delle altre big del campionato, si giocherà sul rendimento delle affascinanti scommesse che hanno messo sul tavolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.