SENTI CHI PARLA…ALLE RADIO – All’indomani della partita vinta dalla Roma per 2-1 con il Lecce, sono tanti i temi analizzati dalle emittenti radiofoniche capitoline: dall’incredibile gol annullato ad Osvaldo ai tanti errori sotto porta di Bojan. Tutto questo viene raccolto nella nuova rubrica di Romanews.eu, Senti chi parla…alle radio”, uno spazio in cui la nostra redazione raccoglierà (il giorno successivo alle gare giocate dalla Roma) le voci dei tifosi giallorossi intervenuti nelle diverse emittenti per dire la propria opinione sui temi del giorno. Oggi, la palma del commento più divertente spetta all’ascoltatore che ha telefonato dicendo: “Bojan ieri è rientrato dalla finestra perchè non riusciva a beccare neanche la porta di casa!“. L’ex attaccante del Barcellona è stato uno dei più criticati dai sostenitori della Roma, insieme, ovviamente, al guardalinee che ha annullato la rete di Osvaldo in rovesciata. Questo ed altri episodi, hanno rievocato antichi fantasmi nell’etere romano:  “Zitti zitti gli arbitri ci stanno massacrando. La trattenuta di ieri su Bojan è peggio di quella di Brocchi nel derby“. Ma c’è chi guarda già all’immediato futuro, come il conduttore Augusto Ciardi che vuole subito delle conferme dall’11 di Luis Enrique: “Sarei curioso di vedere Taddei in campo venerdì contro l’Udinese, se farà una partita diversa da quelle di Novara e Lecce. Voglio capire se si possa contare su di lui a difesa schierata“.

Di seguito, i migliori interventi della giornata:

Marco a Tele Radio Stereo: “La Roma cresce. Aumentano le occasioni e diminuiscono gli svarioni difensivi. Avremo un futuro roseo”

Saso a Tele Radio Stereo: “Bojan ieri è rientrato dalla finestra perchè non riusciva a beccare neanche la porta di casa!”

Angelo a Rete Sport: “Che problema ha Bojan?”

Fabrizio a Tele Radio Stereo: “Solo il gol di Osvaldo vale una stagione, Lamela resta sempre in piedi e Bojan è sempre al posto giusto”

Dino a Tele Radio Stereo: “Zitti zitti gli arbitri ci stanno massacrando. La trattenuta di ieri su Bojan è peggio di quella di Brocchi nel derby”

Luigi a Rete Sport: “Al Fantacalcio per il gol annullato di Osvaldo mi hanno tolto un +3!”

Giulio a Centro Suono Sport:” Lo striscione di ieri non lo avevo notato in tv. Mi si è gelato il sangue. Non concepisco lo sport, per quanto pulito, senza il desiderio e la spinta del conseguimento del risultato. L’anno scorso se Rosella Sensi, Bruno Conti o Pradè avessero detto che non gli interessava il risultato sarebbero stati divorati dalla folla. Con questa filosofia il progetto è al livello di quello di Udinese e Palermo. Non ci rivedo i tifosi della Roma”

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Sarei curioso di vedere Taddei in campo venerdì contro l’Udinese, che farà una partita diversa da quelle di Novara e Lecce. Voglio capire se si possa contare su di lui a difesa schierata”

Alessandro Paglia a Rete Sport: “La Roma è sempre in miglioramento rispetto alla partita precedente, questo mi fa pensare positivo. Il Lecce è una squadra scarsa, lo possiamo dire, come comunque lo erano Cagliari e Siena. Eppure c’è enorme differenza tra le tre partite”.

Paolo a Rete Sport: “Ma alla gente che gli frega quanto guadagna De Rossi? Le parti si incontreranno su una cifra che convenga ad entrambi, noi dobbiamo solo essere contenti di avere un campione così, romano e romanista veramente”

Emanuele a Centro Suono Sport: “Osvaldo non è un ‘intruppone’, ma un giocatore tecnico. Toni non ha mai fatto numeri come i suoi”

Claudio Urbani a Centro Suono Sport: “So di essere blasfemo, ma a me Osvaldo ricorda un po’ Batistuta: non sta sempre nella manovra, ma poi è decisivo”

La Redazione di Romanews.eu

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here