BALZANI: “Vedremo a giugno l’eredità che lascia Pinto”, PRUZZO: “Da capire se De Rossi farà bene anche con le grandi”

Valerio Bottini
05/02/2024 - 9:14

BALZANI: “Vedremo a giugno l’eredità che lascia Pinto”, PRUZZO: “Da capire se De Rossi farà bene anche con le grandi”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: Mourinho contro l’Inter ha fatto quello che poteva fare. E lì non mi ha stupito. Mi stupiva di più quando lo faceva con altre squadre.

Balzani a TeleRadioStereo: Pinto è stato bravo a livello di gestione dei costi, poi vedremo a giugno l’eredità che lascia al nuovo direttore sportivo. Mi sembra che Pinto si sia sempre auto-promosso. Dal suo punto di vista ha fatto un ottimo lavoro, ma di lui inutile parlarne ancora. Io lo metto dietro Petrachi, anche se ha meno responsabilità dei direttori precedenti. Pinto è venuto qui e ha dovuto imparare un lavoro che non era il suo. Quello che ha sbagliato l’80% è colpa dei Friedkin

Felici a TeleRadioStereo: Pinto manca di autocritica. Non ha mai detto che ha sbagliato qualcosa. Secondo me per un professionista essere poco autocritico rischia di pagarlo.

Mario Corsi a TeleRadioStereo: “C’è poco da dire, stasera la Roma deve giocare e vincere. A quel punto si aprirebbe la caccia al quarto posto. Poi ci sarà la partita con l’Inter che ha già quasi chiuso la questione scudetto. Angelino è sicuramente meglio di tutti gli altri esterni che ha la Roma”

Francesca Ferrazza a TeleRadioStereo: “All’inizio il rapporto bello che Pellegrini ha creato con il pubblico romanista poi è diventato un boomerang, perchè lui ha sempre giocato anche quando non era al massimo. Non sarà il miglior giocatore della storia però era visto come uno che mette la Roma prima di altre questioni. Poi delle cose sono cambiate. Se io fossi una persona vicina a Pellegrini magari gli consiglierei anche di andare via”

Jonathan Calò a TeleRadioStereo: “Vedo che ci sono due schieramenti, tra chi dice che Pellegrini è scarso e chi dive che è forte. Pellegrini ha grandi qualità dal punto di vista tecnico, ma credo che si possa dire che ci sono delle cose che ha fatto malissimo. In un giudizio complessivo queste cose vanno valutate, non si può affossare completamente un giocatore oppure solamente venerarlo”

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Stasera mi aspetto i tre punti, aspettando ci capire se veramente questa evoluzione di gioco passerà anche attraverso partite più complicate. Ci sono tutte le condizioni perchè la Roma possa mettersi in una posizione di classifica interessante. La rosa adesso è abbastanza a posto e credo che ci sia solo da aspettare per vedere se ci sarà quel salto di qualità anche contro le grandi”

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Contro il Cagliari mi aspetto di vedere degli sviluppi di gioco ma anche il risultato è importante, perchè darebbe continuità e fiducia all’allenatore. Quando vinci riesci anche a lavorare meglio”

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “L’importante sono i tre punti, specialmente per un allenatore alle prime armi come De Rossi. Bisognerà vedere se questo cambio di passo ed entusiasmo riuscirà a farà accettare ai giocatori questo nuovo modulo. Negli ultimi tempi con Mourinho la Roma era caduta in una sorta di torpore. Con l’Inter sarà comunque una partita da giocare, ma se i nerazzurri ripeteranno la prestazione sfoderata contro la Juve a quel punto non ci sarà storia”

Vedi tutti i commenti (3)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Dopo il cambio in panchina a seguito dell’ammutinamento di alcuni (troppi) giocatori senza “spessore” non in grado di tenere certi ritmi psico-fisici, i 9 punti in 3 partite sono il minimo sindacale: non un punto di meno! Nessuna esaltazione di questi “scappati di casa” se ciò come ci auguriamo tutti dovesse accadere, ma solo un booster in più per il nostro DDR. Forza Roma.

    1. Hai visto la partita di ieri sera? Inter e Juve volano i giocatori una forma fisica invidiabile….se i giocatori della Roma camminano di chi è la colpa? Lo stesso DDR è preoccupato della forma fisica ed atletica scadente dei giocatori della Roma

      1. Tu pensi veramente che questi giocatori con una migliore forma fisica farebbero sfracelli? Vogliamo parlare della qualità tecnica dei quinti? Oppure dei giocatori lungo-degenti? Pensi che contro la Salernitana quasi già retrocessa non sarebbe bastato lo stato attuale di forma per evitare 10 tiri contro la nostra porta? Io una lancia a favore di questi giocatori gridando alla mancanza di forma fisica non la spezzo.