LENGUA: “Inter superiore, la Roma non ha la stessa panchina” AGRESTI: “Primo tempo impressionante, poi il calo”.

Valerio Bottini
11/02/2024 - 10:56

LENGUA: “Inter superiore, la Roma non ha la stessa panchina” AGRESTI: “Primo tempo impressionante, poi il calo”.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Gianluca Lengua a Radio Radio: “Non poteva essere tutto rose e fiori come nelle prime tre partite di De Rossi. Quando arrivano questo ostacoli bisogna prendere quello che c’è di buono nella sconfitta e andare avanti. La Roma ha fatto un gran primo tempo, poi nella ripresa l’Inter ha cambiato marcia. I nerazzurri sono superiori dal punto di vista tecnico. Quando hanno fatto i cambi hanno fatto entrare altri tre titolari, cosa che la Roma non può fare. Se a Lukaku ricapita quell’occasione 7 volte su 10 fa gol”

Massimo Cecchini a Radio Radio: “Nel bene e nel male si è cominciata una storia diversa. Io sono convinto che ci possa essere un futuro per De Rossi alla Roma”

Stefano Agresti a Radio Radio: “Il primo tempo della Roma è stato quasi impressionante, ha giocato a un ritmo spaventoso, giocando meglio dell’Inter. Poi mi sono chiesto se la Roma potesse giocare a quel ritmo per tutta la partita ed infatti c’è stato un calo. L’Inter è venuta fuori e la Roma è diventata un po’ più attendista. Avrebbe potuto pareggiarla, credo sia mancato Lukaku. Uno come lui non può sbagliare quel gol, ieri avrebbe dovuto fare la differenza”

Paolo Marcacci a Radio Radio: “Fare prima alcuni cambi avrebbe potuto far rialzare il livello della Roma. Bove ad esempio sarebbe potuto entrare ad inizio ripresa. Certamente ieri abbiano rivisto un dato che spesso si ripete nella carriera di Lukaku, che spesso nelle partite importanti quando gli capita l’occasione giusta la fallisce. Pellegrini lo ha anche servito bene in più occasioni”

Vedi tutti i commenti (6)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

    1. Calo fisico colpa degli errori della preparazione in Portogallo che ha costretto ad alzare l’intensita’ di allenamento a De Rossi—-

      La Differenza fatta dai portieri—Lukaku sbaglia un gol clamoroso altrimenti 3a3—-L’unico errore di De Rossi aver tardato a fare i cambi

  1. Leggo i commenti sul fatto che De Rossi non abbia cambiato almeno 2 elementi prima dell’inizio ripresa. Stavamo vincendo 2 a 1. Domanda semplice: se De Rossi avesse cambiato due o tre giocatori all’inizio secondo tempo e la Roma avesse incassato un paio di gol. Quali critiche sanguinose sarebbero arrivate? Tutti maestri, ma nessuno ha la famosa e utilissima “palla di vetro”! Giusto? Forza Roma Sempre.