16 Febbraio 2020

Schick, 6 gol in 11 partite: aumentano i rimpianti

Foto Getty

romanews-roma-patrik-schick-gol-lipsia-dortmund

ROMA POCHI GOL – Quella di quest’anno è una Roma che fa fatica a segnare: in testa alla classifica marcatori c’è Dzeko a quota 11 reti, ma il dato che fa più preoccupare è che dopo di lui appare Kolarov con 5 gol. Una statistica che fa riflettere, se si pensa che il secondo bomber di questa squadra è un difensore.

Rimpianto Schick

Temi che non si discostano tanto da quelli trattati nello scorso anno, con un Patrik Schick che non aiutava la realizzazione dei gol. Come riporta il Corriere della Sera, però, il ceco sembra ritrovato al Lipsia. In 11 partite l’attaccante ha trovato ben 6 reti: ottimo risultato se si pensa che in 46 gare con la Roma i gol sono stati solamente 5. In metà stagione, Schick è riuscito a fare meglio degli ultimi due anni con la casacca giallorossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

10 commenti

  1. Paolo V. ha detto:

    Rimpianti per che cosa ? Tanto con noi non li faceva… Ma non perche non e bravo ma perche noi li bruciamo… sia i tifosi che la societa. Io da tifoso sono felice per lui … ma non solo assolutamente felice di noi… Dopo il gol sbagliato contro la Juve solo ancora fischi contro di lui . Noi tifosi ci aspettiamo che la squadra impari dalle sconfitte per migliorare … Forse e ora che impariamo anche noi da queste situazioni…

    • Buzz ha detto:

      Paolo V. Con tutto il rispetto…Lo abbiamo aspettato due anni. Ha avuto tutto il tempo per dimostrare qualcosa. Altri in due anni diventano titolari. A mio avviso probabilmente rimpiangeremo non aver preso Ziyech. Buona domenica e Forxza Roma Sempre…!!

      • Mirko ha detto:

        Vero che in due anni non ha dimostrato il suo reale valore(che per me è tanto e l’ho sempre detto) ma come puoi farlo a 21 quando problemi fisici un poco ti fermano le prestazioni e Roma non perde tempo per tritarti? non credo sia facilissimo.
        A Roma se vinci sei come un fratello se perdi e diventi una pippa unica.
        Vediamo come prosegue la carriera di Patrick ma credo abbiamo perso un ottimo talento (anche se deve essere riscattato ancora)

  2. NICOLA ha detto:

    Certo si deve far giocare titolare sempre e comunque,fino alla fine,dzeko che ha 34 .
    Ben ci sta.

  3. Giova ha detto:

    ma quali rimpianti?ha fatto 5 gol in 2 anni

  4. Raio ha detto:

    maradona

  5. A.S.R. ha detto:

    Infatti, se qui giochi male te ne vai. Qui i giocatori si credono di venire in una lunga vacanza, tra l’altro anche pagata fior di milioni. Qui rimane chi rende. Comunque complice anche una società del tutto assente e non abbiamo mai un allenatore che riesca ad allenarli/motivarli bene.

  6. Francesco ha detto:

    Ma quali rimpianti. Se sei forti lo dimostri sempre. In qualsiasi campionato o squadra. Quello italiano è il campionato più brutto ma anche il più difficile. Per me rimane il giocatore del giovedì, delle partitelle in allenamento. Per me nessun rimpianto

  7. Giuliano ha detto:

    Ma che rimpianto, ripeto appena sale la pressione scompare dal campo, I rimpianti sono Allison e Salah, con questi alzi I trofei, vedi il Liverpool

  8. stefano ha detto:

    lúnica nota buona chissá riusciamo a racimolare 2 spicci per pagare i nostri quattro brocchi titolari