9 Novembre 2022

Sassuolo, Frattesi e Traorè le due armi di Dionisi per ripartire in campionato

Il Sassuolo di Alessio Dionisi sarà la prossima avversaria della Roma. L'ex Frattesi e Traorè i calciatori più pericolosi per Mourinho

Alle ore 18.30 la Roma giocherà al Mapei Stadium contro il Sassuolo di Alessio Dionisi. Un match che vedrà contrapporsi due formazioni che sono uscite sconfitte nell’ultima giornata di Serie A rispettivamente contro Lazio ed Empoli. I neroverdi occupano la 13a posizione con 15 punti dopo le prime 13 giornate.

Prossimi impegni

Sassuolo-Roma (14° turno Serie A, 9 novembre, ore 18.30, Mapei Stadium)
Bologna-Sassuolo (15° turno Serie A, 12 novembre, ore 20.45, Stadio Dall’Ara)
Sassuolo-Sampdoria (16° turno Serie A, 4 gennaio, ore 12.30, Mapei Stadium)
Fiorentina-Sassuolo (17° turno Serie A, 7 gennaio, ore 15, Stadio Franchi)

Come arriva il Sassuolo alla sfida

La squadra di Alessio Dionisi sta vivendo una stagione senza picchi positivi. In questo momento occupa la 13a posizione in Serie A e si mantiene a distanza dalla zona retrocessione. La lunga assenza della stella, Domenico Berardi, sta dando non pochi problemi ad una squadra che ha raccolto solamente 3 punti nelle ultime 5 uscite con ben 4 sconfitte. Rispetto alle scorse stagioni, la squadra emiliana segna molto meno come dimostrano le sole 14 realizzazioni stagionali, poco più di una ogni 90 minuti. Una squadra che sfrutta molto la manovra come dimostrano i soli 13 fuorigioco stagionali dei propri giocatori offensivi, migliore in Serie A in questa statistica.

Punti di forza e debolezze

Il Sassuolo in questa stagione, diversamente a quanto mostrato in precedenza, sembra una squadra molto equilibrata che però attacca molto meno. Solamente 1,07 gol ogni partita per gli uomini di Alessio Dionisi. L’assenza di Domenico Berardi si fa sentire sicuramente così come la cessione di Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori nella scorsa sessione di mercato. In difficoltà la nuova punta, Andrea Pinamonti, che ha segnato solamente due reti nelle 13 partite giocate con una media di una segnatura ogni 491 minuti. In difesa le cose vanno leggermente meglio, per 18 volte Consigli ha raccolto il pallone dentro la porta. Tra le ultime 10 di Serie A, solo Fiorentina e Lecce hanno subito meno dei neroverdi.

Le scelte di Dionisi

Alessio Dionisi conferma il 4-3-3 che è il marchio di fabbrica della formazione emiliana. In porta c’è Consigli che davanti a sé avrà la coppia Erlic-Ferrari. Sulle fasce i favoriti sono Toljan e Rogerio. A centrocampo Maxime Lopez gestirà i ritmi del gioco dei neroverdi. Nel ruolo di mezzala c’è Davide Frattesi che più volte è stato cercato dalla Roma nella scorsa sessione di calciomercato senza trovare l’accordo con il Sassuolo. Davanti confermato Pinamonti con Traorè e Laurientè a dargli supporto.

La probabile formazione

SASSUOLO (4-3-3): 47 Consigli; 22 Toljan, 28 Erlic, 13 Ferrari, 6 Rogerio; 16 Frattesi, 27 Lopez, 42 Thorstvedt; 45 Laurientè, 9 Pinamonti, 23 Traorè.
All. Alessio Dionisi

Giacomo Emanuele Di Giulio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.