romanews-roma-maurizio-sarri-panchina-napoli
Foto Tedeschi

SARRI MOURINHO – Ieri il giorno di Mourinho, oggi quello di Maurizio Sarri che si è presentato come nuovo allenatore della Lazio. Prima della bomba dell’arrivo dello “Special One” nella Capitale sponda giallorossa, l’ex Juventus era considerato il favorito numero uno per la successione a Paulo Fonseca. Ora si ritrova dall’altro lato della città. Nella conferenza di presentazione a Sarri è stata posta una domanda su Mou e lui ha così risposto: “Questo dualismo con Mourinho non lo sento, a me sta simpatico. Poi lui ha vinto più di me, ha un pedigree più elevato del mio. Ma nel derby faremo più di tutto per vincere. Grandi citazioni non ne ho, citerò più me stesso che altri personaggi. Vorrei vedere una squadra che ha un grande spirito di sacrificio durante la settimana per divertirsi la domenica. Qui posso tirare fuori le mie caratteristiche migliori e perché anche se ci manca qualcosa per fare ciò che piace a me, in questa squadra vedo i presupposti per giocare il calcio che piace a me”.

3 Commenti

  1. …anche se ci manca qualcosa per fare ciò che piace a me, in questa squadra vedo i presupposti per giocare il calcio che piace a me”…mmmmm…ha subito le idee chiare Maruzio…

Comments are closed.