19 Dicembre 2021

Sampdoria, D’Aversa: “Con la Roma non abbiamo margini d’errore”. Thorsby: “All’Olimpico per fare risultato”

SAMPDORIA D’AVERSA ROMA – La Sampdoria, dopo aver vinto il derby con il Genoa, si ferma sull’1-1 a Marassi contro il Venezia. A fine gara, il tecnico blucerchiato D’Aversa ha analizzato il match con un occhio di riguardo verso la sfida di mercoledì all’Olimpico con la Roma: “Il risultato non deve offuscare la prestazione, anche se dobbiamo rammaricarci per come è arrivato: abbiamo avuto tre palle-gol clamorose ad inizio secondo tempo. Quando non chiudi le partite in Serie A corri sempre il rischio di essere recuperato, come è successo a noi. Sul pareggio abbiamo perso palla da una situazione di superiorità numerica e non siamo stati capaci di fare fallo: così abbiamo compromesso il risultato. Sotto quest’aspetto bisogna fare meglio, ragionando in maniera più equilibrata quando ci si trova in vantaggio. A volte si può anche fare qualche fallo in più, interrompere un’azione e vincere 1-0. C’è rammarico per le due opportunità capitate a Thorsby. Volendo ragionare in maniera positiva, però, possiamo pensare al fatto che abbiamo guadagnato un punto su quelle squadre in zona pericolante. La prestazione è comunque stata ottima e allunga un periodo positivo. Gabbiadini? Giocatore forte che abbina qualità ed intelligenza tattica, ci è mancato e sono contento sia tornato. Con la Roma non abbiamo margini di errore, dovremo fare una grandissima prestazione contro una squadra capace di andare a Bergamo e fare quattro gol», le sue parole riprese dal sito ufficiale del club.

Leggi anche:
Roma-Sampdoria, si va verso un nuovo sold-out: aperto anche il settore ospiti ai tifosi giallorossi

Le parole di Thorsby

Anche Marteen Thorsby ha parlato ai microfoni ufficiali del club:

“Ci è mancato solo il gol, il mio nello specifico. Di solito di testa faccio gol, ma stavolta è andata così. Anche con il piede ho avuto un’occasione più tardi. Ora sto male perché bisogna segnare e chiudere la partita in determinate situazioni. Non sono abituato a giocare così avanti, ma posso stare anche lì. Abbiamo fatto una buona partita e mi dispiace che non siamo stati capaci a portare a casa i tre punti. Noi dobbiamo continuare così, ragionare sugli errori per metterli in pratica nella seconda parte di stagione. La Roma? Sarà una partita diversa, andiamo là per fare un bel risultato: abbiamo bisogno di punti e voglio di più anche a livello personale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Navajo ha detto:

    NEANCHE NOI !