4 Marzo 2019

Sabatini ricorda Astori: “De Rossi mi disse ‘Devi prenderlo’”

SABATINI ASTORI – Esattamente un anno fa ci lasciava Davide Astori, tra l’incredulità di tutto il calcio italiano e non solo. Sono tante le personalità del mondo sportivo che oggi hanno voluto ricordarlo e tra questi c’è anche Walter Sabatini, il direttore sportivo che lo portò alla Roma che, ai microfoni di Sky Sport, ha raccontato un aneddoto sul suo arrivo nella capitale: “Era molto forte, faceva uscire bene la palla col sinistro e giocava bene in anticipo. Quando uscirono le prime notizie, De Rossi venne nel mio ufficio. Mi chiese: “State davvero prendendo Astori?”. Gli risposi che ci stavamo provando, lui mi disse “Dobbiamo prenderlo per forza, perché oltre ad essere un giocatore forte è un grande compagno di squadra”. Segnò un gol a Udine che cambiò tutto perché ha dato il via alla goal-line technology. Alla Fiorentina gli hanno dato subito la fascia perché lui, psicologicamente, era un capitano“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. EL BIMBO DE ORO ha detto:

    saba torna da noi per favore

  2. SPQR-FI ha detto:

    Se c’è uno che deve tornare è Davide.