21 Novembre 2022

Sabatini: “Karsdorp ha fatto un grave errore. Non ha il diritto di sottrarsi alle regole”

Le parole dell'ex direttore sportivo della Roma sulla situazione tra i giallorossi e il terzino olandese

L’ex direttore sportivo della Roma Walter Sabatini è intervenuto ai microfoni di Sky Calcio Club e ha parlato della situazione tra i giallorossi e il terzino Rick Karsdorp che non ha risposto alla convocazione di Mourinho e non si è presentato a Trigoria. “Mi sarei trovato in difficoltà, non tanto per il mercato ma per questioni professionali e umane. Karsdorp ha fatto un errore grave a non presentarsi in ritiro, un calciatore deve seguire le regole del gruppo. Sarà un po’ contrariato, ma non ha diritto di sottrarsi alle regole” sono state le sue parole. Sabatini ha poi continuato parlando della prima parte di stagione: “La Roma gioca male, ma non consegna mai le partite e questo è nella mentalità di Mourinho. Restano sempre nella partita con l’opportunità di fare risultato anche a tempo scaduto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 commenti

  1. Newthor ha detto:

    E questo parla, parla, parla…

  2. Sergio ha detto:

    Il giocatore risponde con un errore ad un errore dell’allenatore, l’allenatore ha il dovere di correggere gli errori di un calciatore, ma privatamente, se l’allenatore usa l’errore del giocatore come alibi per le sue mancanze, come ha fatto mourinho crolla tutto, non ci sono più diritti e doveri è tutto allo sbando, non hanno senso le parole di Sabatini. Mourinho ha rotto l’argine quindi tutto ciò che avviene di conseguenza è causa di mourinho che ha usato parole sbagliate, nei modi sbagliati, questo è il punto centrale della questione, dire che un calciatore ha tradito i compagni, la Roma, è follia pura, mourinho aveva molte più opzioni professionali prima di dire quelle cose, dal correggere gli errori del giocatore al toglierlo dal gruppo, ma privatamente all’interno del contesto professionale, per il quale è pagato benissimo invece il comportamento sanguigno, velenoso ha creato più problemi quando il suo ruolo è di risolvere i problemi. Per me non ci sono giustificazioni per mourinho. Punto!

  3. giovannib ha detto:

    Per me invece Mou ha fatto benissimo, se anche Di Francesco lo punì perchè era un lavativo ci sarà un motivo, è scarso e presuntuoso. Ora Mou gli ha messo una macchia sulla carriera, chi lo prende sa che rischia di mettersi in casa un indolente senza professionalità come Balotelli, anche Trapattoni fece una conferenza stampa che è diventata un cult, dove attaccò pubblicamente più di un giocatore, anche se tutti ci ricordiamo solo di Strunz per via del cognome, e la società Bayern fu tutta con Trapattoni, non ricordo nessuna levata di scudi contro Trapattoni come si sta facendo con Mourinho, bravo Mou, avanti così

    • Newthor ha detto:

      Attenzione!
      La levata di scudi contro Mourinho la fanno alcuni tifosi alle radio e personaggi vari ed eventuali che nulla hanno a che fare con la Roma (l’ultimo è Sabatini, ma prima di lui hanno pontificato in tanti)!
      Società e tifosi (vd striscioni esposti all’olimpico) sono compatti a fianco del mister.
      Come è giusto che sia.

  4. Luigi61 ha detto:

    Prima di dare sentenze vorrei sapere ciò che è successo tra allenatore e giocatore, cosi facendo si passa da un errore ad un’altro errore, adesso vedrai che andrà alla Juventus a zero come Juan Jesus!!!