13 Settembre 2022

SABATINI: “Dybala da pallone d’oro se giocasse sempre come ieri”; PRUZZO: “Giocatore fantastico”

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: “Il gioco deve venire. Ma così intanto arrivano i punti. Deve tornare subito Zaniolo, con lui questa Roma è un’altra cosa. E’ vero che chi vince ha sempre ragione, ma senza gioco non si arriva lontano. Mi sembra un Dybala dentro alla partita sempre, per fortuna della Roma. La Juve si deve porre il dubbio se abbia sbagliato o meno a lasciar andare Dybala, secondo me sì. Competitività? Io metto KArsdorp-Celik, Pellegrini-Dybala e Abraham-Belotti. Zaniolo è anima e core dentro la Roma, ha creato un rapporto privilegiato con Mourinho”

Melli a Radio Radio Pomeriggio:: “Do un 6,5 alla Roma, a Dybala 8. Pellegrini sta sbagliando passaggi elementari ultimamente”

Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Alla Roma 6,5, mentre a Dybala 8 o 8,5. Non solo per il gol e l’assist, che non mi stupisce con questi colpi, è un campione assoluto. Ma ha una grande tenuta atletica, corre, rincorre e non solo”

Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “E’ oggettivo quello che si dice di Dybala. Io gli darei 9. Abraham stava per essere sostituito non dimentichiamo. Poi Dybala straordinario, ha preso un palo, cambi di gioco, di tutto”

Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Alla Roma 6 – -, a Dybala 8.5. Forse Dybala non è molto adatto all’estero. Lui ha fatto molto, adesso tocca anche agli altri però. Ieri doveva vincere a mani basse, ha sbagliato tante occasioni, ha sbagliato un rigore e ha tremato in difesa.”

Maida a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma merita la sufficienza, ha fatto il suo dovere. Dybala possiamo scegliere tra 7,5 e 9 a seconda dell’importanza che diamo all’evento. Dobbiamo considerare che giocava contro l’Empoli. Vorrei vederlo anche nelle grandi partite. Ma resta il fatto che ieri l’ha vinta da solo, è stato preso per questo”

Cecchini a Radio Radio Pomeriggio: “Tengo a sottolineare che Dybala fa 7 partite da titolare consecutive, e questo ci è utile per affrontare il discorso Juve. Era dal 19/20 che non faceva 7 partite da titolare consecutive. Avrebbe fatto comodissimo alla Juve, ma alla Roma ha accettato uno stipendio molto più basso. Le parole di Mou? Secondo me parlava di Abraham-Belotti. Pellegrini-Dybala è una questione di dividersi le zone di campo.”.

Damascelli a Radio Radio Mattino: “Tutti i più grandi interpreti possono sbagliare un rigore. Non è quello l’episodio che condiziona il match. Pellegrini è migliorato in maniera evidente in queste ultime stagioni, è un giocatore che fa le due fasi. È uno tra i centrocampisti più completi italiani insieme a Tonali.”

Focolari a Radio Radio Mattino: “Mi sembra che Celik spinga bene ma difensivamente è un disastro. Pellegrini non è in un gran momento, ma lui è un centrocampista completo. Molti dicono che soffra la presenza di Dybala, ma non credo. C’è da dire una cosa: difficilmente vedo dei duetti Pellegrini-Dybala, loro hanno piedi buoni, ma si vedono poche giocate tra di loro. Io credo che riportarlo dietro è una soluzione per la Roma, ma non per Pellegrini, un giocatore che può andare sempre in doppia cifra. Sui rigori, lo sanno loro: se Pellegrini calcia, è perchè li sa calciare.”

Agresti a Radio Radio Mattino: “Io pensavo che giocasse Camara, provando a fare qualcosa di diverso rispetto alle caratteristiche di Matic e Cristante. E’ chiaro che quando rientrerà Zaniolo, con Pellegrini più dietro, la qualità crescerà tanto. Bisogna però vedere se sarà in grado di sopportare questa formazione anche contro le grandi. Ora parliamo di chi deve tirare i rigori perché Pellegrini ha sbagliato, ma se ha tirato lui vuol dire che quelle erano le indicazioni nonostante ci fossero a disposizione anche Dybala o Abraham.”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Mourinho secondo me ha in mente di giocare a quattro dietro, io credo che l’unica soluzione sia quella: togliere un difensore e aggiungere uno a centrocampo. Ma ora devi pensare a chiudere bene questa prima parte, l’Atalanta ha vinto tre partite fuori casa. Sono convinto che la presenza di Mourinho sulla panchina della Roma sia stata decisiva per Dybala per scegliere la Roma. Con un altro allenatore avrebbe declinato. E’ un giocatore fantastico. Ce lo dobbiamo godere sperando che i problemi fisici siano alle spalle.”

Orsi a Radio Radio Mattino: “Dybala sta meglio e gioca con tranquillità. E’ stato decisivo anche l’ambiente che ha trovato alla Roma.”

Sabatini a Radio Radio Mattino: “Se Dybala giocasse tutte le partite come ieri sera gli darebbero il pallone d’oro. Lui oggi si sente amato, compreso, servito mentre alla Juve si sentiva uno dei tanti, è una questione psicologica.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Mau ha detto:

    E anche oggi i compagni di merende sbiaditi hanno sentenziato… per quanto ancora dovremmo sorbirci questi geni del fumo degli arrosticini e porchetta?

  2. Mazzone II ha detto:

    Pellegrini dovrebbe subentrare solo se manca Dybala o delle volte a posto di Zaniolo, ma dietro Abrahm, non puo’ fare il mediano non ha le capacita’ e la mentalità, per questo viene spesso ammonito, entra molto spesso fuori tempo, per questo giocava l’armeno o Veretout in quel ruolo, e abbiamo solo Matic e Cristante a recuperare i palloni a centrocampo, ieri il grande Dybala è tornato dietro molte volte, con successo ha dimostrato quello che vale, 8,5 bravo seguita così e i tifosi ti ameranno!!! Forza Roma!!!!