30 Settembre 2022

Rui Patricio, guanto di sfida a Neuer: meglio nei clean sheet, e sui gol…

Rui Patricio a confronto con Neuer in questo avvio di stagione

Foto Tedeschi

E’ tornato in Italia piuttosto carico, come si è visto dai video sui social mentre ballava in auto. Rui Patricio è pronto per il tour de force che attende lui e la Roma fino alla pausa per i Mondiali in Qatar. Europa League e campionato, un calendario denso di impegni per uno che dal campo esce molto raramente. Anzi, nella porta di Serie A ha piantato le tende, giocando tutti e 630 minuti da inizio stagione. E facendo un primo bilancio di queste 7 gare, emerge un dato interessante.

Fattore clean sheet

Che Rui Patricio fosse un ottimo guardiano della porta non lo scopriamo certo ora, d’altronde è un inamovibile della nazionale portoghese, tra le altre cose. Ma in questo avvio di stagione è andato a ‘disturbare’ uno dei grandi nomi della difesa dei pali, Manuel Neuer. Il portiere della Roma, a parità di gare e minuti disputati nei rispettivi campionati, vanta un clean sheet in più rispetto al collega tedesco, 2 contro 3. E in fatto di gol subìti, il giallorosso ne conta uno solo in più rispetto al giocatore classe ’86 del Bayern Monaco. Nessuno dei due ha all’attivo, sino ad ora, un rigore parato in Serie A o Bundesliga in stagione. Parlando di confronti ‘diretti’, in Nazionale spicca un incrocio ad Euro 2020, nella fase a gironi, che ha sorriso però a Neuer (4-2). Ma questa nuova sfida è appena iniziata ed è tutta da giocare.

M. Teresa Tonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.