17 Agosto 2022

Rosella Sensi ricorda papà Franco: “Quattordici anni fa hai fatto piangere tutta Roma. Sei stato presidente fino all’ultimo”

 Quattordici anni fa si spegneva Franco Sensi, storico presidente dell’ultimo scudetto della Roma. La figlia Rosella, sempre molto affezionata ai colori giallorossi, su Instagram lo ha ricordato con un post: “Ogni anno, questo giorno. Il più brutto. Quello in cui ci hai lasciato, quello in cui hai fatto piangere noi e tutta Roma. Sei sempre, sempre e per sempre nel mio cuore. Ti voglio bene e mi manchi tanto, papà.”. Poi ha raccontato a Radio Radio qualche aneddoto.

Rosella Sensi a Radio Radio

“Per me è una giornata un po’ triste. Ma mi piace ricordare mio padre per la sua gioia di vivere, la sua determinazione, lui amava la vita. Amava la Roma, i tifosi. Era una persona che amava stare con gli altri. Era talmente contento di aver preso la Roma che noi eravamo contenti per lui. L’8 novembre del ’93 divenne presidente a tutti gli effetti. La malattia gli imponeva di stare al Gemelli, e lui chiese di Francesco e Vincenzo, fino all’ultimo giorno di vita è stato presidente della Roma, che l’ha accompagnato fino all’ultimo istante.

Ricordo che il giorno dello scudetto, che non si era sentito bene per la tensione, disse ‘li ho resi veramente felici?’ Il desiderio era rendere felici i tifosi. E per noi condividere questa cosa è stata bella. Alla camera ardente vedere persone che piangevano come se fosse morto il loro nonno è stato emozionante. E’ difficile per una proprietà gestire la comunicazione. Ringrazio l’attuale proprietà per avermi fatto entrare ancora negli spogliatoi, è stata un’emozione. Le contestazioni non gli facevano piacere, ma lui voleva vincere, non ha mai pensato di mollare. Papà era appassionato di storia e arte.”.

Io ho due rimpianti: uno del 2008, il Catania-Roma. E sicuramente quello del 2010 con Ranieri. Gli avrei dedicato lo scudetto, ma le cose vanno avanti, bisogna accettarlo. Io ringrazio tanto i Friedkin, hanno ricordato il compleanno di papà e sono contenta di quello che stanno facendo, e stanno facendo bene. Sono una tifosa contenta e soddisfatta. Stanno pensando alla Roma e ai tifosi. C’è un rapporto tra noi di cui sono molto contenta. Roma da scudetto? Penso solo una cosa: quando c’è questo entusiasmo e quando si fa bene bisogna solo stare vicino alla squadra e non creare problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Alessio ha detto:

    Insieme a Dino Viola è stato il Presidente che ci ha ridato la dignità sul campo dopo gli anni bui con Ciarrapico lottando contro il Palazzo.
    Grazie.

  2. Vincenzo ha detto:

    E STATO IL MIO PRESIDENTE 💛❤️ OVUNQUE SARAI SEMPRE FORZA ROMA R.I.P PRESIDENTE SENSI

  3. Mau ha detto:

    Sei stato, con Viola, il mio presidente. Quello che ci ha fatto uscire dal buio. Soli contro tutti. Come sempre. Ma con la soddisfazione di stare a testa alta di fronte a tutti e tutto. Grazie…