12 Giugno 2009

Ronaldo: ´Al Manchester
avevo fatto il mio tempo´

Cristiano Ronaldo ha vissuto da Los Angeles il suo trasferimento al Real Madrid, lontano dalla pressione che inevitabilmente avrebbe dovuto sopportare in Europa. “L’accordo è storico, è una bella somma di denaro. Ho fatto il mio tempo al Manchester United. È tempo di guardare avanti e 80 milioni di sterline sono una grande cifra. Questo contratto è storico. Sono onorato che due dei più importanti club al mondo mi vogliano. Ora non vedo l’ora di passare al Real Madrid, è il prossimo passo della mia carriera”, ha detto il portoghese a Fox Sports. E ancora: “Il Real vuole che mi sottoponga alle visite mediche. Comunque sono in vacanza e resterò qui un altro po’. Ho saputo dell’accordo qui – ha spiegato dalla California – e ho sentito che il Manchester United ha accettato”. Quanto ai suoi problemi di ernia: “Non ho bisogno di un intervento. L’ernia non è niente di cui preoccuparsi”. Intanto, sembra quasi sicuro che il fuoriclasse di Madeira dovrà abbandonare il suo numero 7 (che al Real è di Raul) per il 9. Il debutto di Ronaldo con le merengues è atteso a Dublino il mese prossimo: il Real si ritroverà il 10 luglio prima di trasferirsi tre giorni più tardi in Irlanda dove disputerà una serie di amichevoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.