9 Agosto 2022

Roma, tutto fermo per Diawara e Calafiori

I due giocatori non sono vicini a lasciare la Capitale

Foto Tedeschi

La Roma sta mettendo a punto alcune cessioni, con Pérez e Villar, ma anche Veretout, che hanno lasciato Trigoria. Il Tempo riferisce che altre partenze però sono più complicate. E’ il caso di Amadou Diawara e Riccardo Calafiori. Non ci sarebbero novità in tal senso. Le offerte pervenute non hanno incontrato il gradimento dei due giocatori, che sono ai margini del progetto di Mourinho, ma nonostante questo non sembrano prossimi all’addio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 commenti

  1. Itti54 ha detto:

    Ma chi li vuole ? Vorrei vedè ‘sta fila.

  2. Newthor ha detto:

    C’è una differenza di fondo, tra Calafiori e Diawara.
    Il primo è un ottimo prospetto di giocatore, giovane e con grandi margini di crescita: il suo problema, oltre ai frequenti acciacchi fisici, è che nel suo ruolo la Roma è coperta, per cui è opportuno che vada a fare esperienza in prestito.
    Diawara invece, oltre ad essere un calciatore modesto, per non dire scarso, ha un ingaggio tale da non renderlo papabile per squadre di seconda fascia nelle quali potrebbe malgrado tutto trovare spazio.
    Il problema è che lui non ha la coscienza del suo modesto livello tecnico e si permette addirittura di rifiutare le destinazioni che gli vengono proposte!
    Marcirà a Trigoria.

    • franx ha detto:

      due seghe

    • Olioli ha detto:

      Bravo ottima desamina, concordo pienamente con te

    • Gandalf ha detto:

      In realtà credo che lui abbia perfettamente coscienza del suo scarso livello e quindi porta fine questo contratto perché quello che qui prende in 1 anno non lo prenderà più nel resto della carriera. La colpa non è sua ma di chi lo ha preso a quel prezzo e a quello stipendio. Ora capite xché i Friedkin non vogliono direttore sportivo vecchio stile ma hanno preso un manager come Mourinho che indica i giocatori, loro mandano Pinto a trattare e chiudono la pratica in prima persona.

      • Newthor ha detto:

        A detta di Pinto, Diawara ha declinato offerte che economicamente avrebbero pareggiato quanto incasserebbe dalla Roma.
        E l’ha fatto perché non riteneva i club in oggetto alla sua altezza…
        E parliamo anche del Valencia, non dell’atletico stocaz! 😁

  3. CAP ha detto:

    Ci potevamo cascà solo noi a regalare 20 milioni al Napoli e triplicare l’ingaggio a lui (prendeva 700-800 coi partenopei, attualmente sta sui 2,4-2,5).
    Ci sono anche altre zavorre a libro paga come Riccardi, Bianda, Providence, Darboe, Coric, Bouah…

  4. La mia Roma di tanti E di MOURINHO ma non vostra ha detto:

    Senza DIGNITÀ!!!! FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE

  5. lillo ha detto:

    diawara mettetelo su un treno , non può dettare legge ,deve essere felice ,dopo le prestazioni che ha fatto,che qualcuno ancora lo cerchi
    o

  6. Dan ha detto:

    quando si fanno quinquennali a emerite seghe come pastore, diawara, nzonzi, fazio, perotti e altre ancora …. solo pe magnacce sopra … questi sono i risultati …

    lo gnocchettaro e la sua banda bassotti da monchi a sabatini a petrachi a baldissoni a baldini … hanno attinto a mani basse scambiando la Roma per un bancomat …

    MA ORA E’ DEFINITIVAMENTE FINITA !!!

  7. Marco ha detto:

    La poca lungimiranza e la scarsissima intelligenza di Diawara è conclamata dal suo atteggiamento, dai fatti. E, secondo il beneamato karma, andrà così: un giocatore finito due anni fa che si limiterà a gestire soldi nella speranza che non finiscano. Beato lui, sul serio.

  8. Efh ha detto:

    Diawara è un ex calciatore, non ha speranze e non andrà da nessuna parte, preferisce stare in tribuna senza allenarsi. Il suo obiettivo è tornare al suo paese e fare il “nababbo” per una decina di anni… Oppure chiedere la carità in stazione fra qualche anno… Mah

  9. elconde ha detto:

    Sempre con tre anni di ritardo, ma alla fine ci siete arrivati anche voi su Diawara (aridatece Manolas). Ma come, Petrachi non è più il genio assoluto? Stai a vedere che avevano ragione quelli come me (e poi chi sarebbe il laziale?) che lo dicevano da sempre. Poveri P-boys non ne azzeccano una

    • Ciccio ha detto:

      Sono anni che ti si chiede chi sarebbero questi P-Boys… ma tu fai finta di niente come sempre. I Romanisti sono un unico grande popolo giallorosso e non sarà certamente un lazialotto infiltrato e provocatore come te a ridurci al vostro umiliante livello.
      FORZA ROMA SEMPRE (tu del resto non riesci proprio a scriverlo)

  10. sandrone ha detto:

    Diawara non se ne andrà mai perché nessuno gli darà i 2,5 milioni che (sic) gli darà la Roma e lui se ne sta tranquillo fuori squadra a guadagnare tutti quei soldi. Allora io dico, ma non conviene pagargli metà ingaggio fino alla fine del contratto e levarselo dalle palle? Con lui ogni braccio di ferro è a perdere

  11. sandro ha detto:

    Diawara non se ne andrà mai perché nessuno gli darà i 2,5 milioni che (sic) gli darà la Roma e lui se ne sta tranquillo fuori squadra a guadagnare tutti quei soldi. Allora io dico, ma non conviene pagargli metà ingaggio fino alla fine del contratto e levarselo dalle palle? Con lui ogni braccio di ferro è a perdere

  12. Antonello ha detto:

    Per Diawara serve darlo in prestito e partecipare all’ingaggio e trovare una squadra che lo faccia però giocare e rivalutare. Scarso non è, ma gli oltre 2 milione a stagione sono uno sproposito e non più attuali per il livello che ha mostrato. Certo è che il contratto gliel’ha fatto la Roma. Lui ai soldi non ci rinuncia, poi non abbiamo dettagli, non sappiamo se gli è stato proposto un taglio del 20% o del 50%, io non lo giudico