ROMA TORINO – La Roma vince con un gol del suo centravanti, archivia la pratica Torino e consolida il suo quinto posto. Guadagna punti sulle principali rivali nella corsa Champions, +4 su Juve, Lazio e Fiorentina, restando in scia all’Atalanta quarta e avanti sempre di 3 punti. Un successo conquistato con una prestazione che è stata applaudita dai quasi cinquantamila dell’Olimpico, nonostante la piena emergenza a centrocampo.

Novanta minuti per Zaniolo e Smalling: la condizione fisica migliora

Una Roma che accetta la sofferenza e si riscopre solida e cinica. Smalling è stato capace di guidare la difesa e, ricorda Il Messaggero, è arrivata la terza vittoria di fila senza subire reti. Mourinho ha piazzato Diawara titolare al posto dello squalificato Veretout, e il centrocampista guineano non ha sfigurato guadagnandosi i complimenti di Mourinho, che potrebbe aver (ri)trovato una valida alternativa in mediana. Segnali positivi anche da Mkhitaryan, che sembra aver ritrovato il suo livello nell’insolita posizione di centrocampisti centrali. Bene, benissimo, anche Zaniolo: straripante come lo conosciamo e preziosissimo nel secondo tempo con le tante punizioni conquistate. Incoraggiante anche il fatto che abbia giocato per tutti e 90 i minuti, segnale di una condizione fisica in netto miglioramento. Unica nota negativa l’infortunio a capitan Pellegrini, che sarà costretto a saltare almeno i prossimi due match contro Bologna e Inter.

4 Commenti

  1. Che strano, la Roma vince una gran partita, la lazio becca 4 a 0 e spariscono i commentatori di questo sito…. però appaiono in massa quando la Roma perde. Curioso

Comments are closed.