25 Giugno 2019

Roma, Totti e De Rossi tentati dalla Sampdoria

TOTTI DE ROSSI SAMPDORIA – L’addio ai colori giallorossi è stato assai doloroso, ma per Totti e De Rossi sembra essere arrivato il momento di pensare al futuro. Opzione importante per entrambi potrebbe essere la Sampdoria.

FERRERO SCENARI – Totti e De Rossi sono alla ricerca di una squadra che li accolga a braccia aperte ed in un’atmosfera amicale. Alla Sampdoria troverebbero un presidente romanista ed un allenatore come Di Francesco che li conosce molto bene. Altra opzione per De Rossi, secondo Il Secolo XIX, sarebbero rappresentate da Milan e Fiorentina. Viaggio in direzione opposta invece potrebbe compierlo Andersen che interessa ai giallorossi che hanno provato ad approcciare al suo acquisto, offrendo Defrel, 13 milioni più diversi talentini, come il giovane Antonucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

18 commenti

  1. giulia2014 ha detto:

    Anderson e un ciocco con quei soldi troppi se ne prendono poi sole con la samp gia le abbiamo prese

  2. plutone2000 ha detto:

    Ecco bravi, andate alla Samp, o magari anche all’Inter o alla Juve. A noi veri tifosi della Roma non ce ne frega niente ne’ di DDR ne’ di Totti ne’ di Manolas, ne’ di Dzeko nè di nessun’altro, a noi sta a cuore solo la ROMA; forse questo non l’avete capito.

  3. Tony73 ha detto:

    Dunque, vediamo. Il bene della Roma. Quale è il bene della Roma. “La Roma è la ROMA, viene prima di tutto”, queste le parole del capitano. Totti a suo dire, da giocatore, per amore della Roma, ha accettato di rimanere, rinunciando a più vittorie e a più soldi, quindi la Roma prima di tutto. Il rovescio della medaglia, era il suo orto, i contratti pur faraonici (quasi 7 mln), gli sponsor, i marchi di abbigliamento, le società di servizi gestite dal fratello, di cui la Roma stessa era cliente, società immobiliari, ma la cosa più importante, il peso politico, venuto meno con la fine dei sensi. Quindi, amore direttamente proporzionale ai suoi porci comodi. l’amore o meglio l’idolatria della maggior parte della tifoseria mai e venuta meno e mai lo sarà, quello che è venuto meno è stato l’amore di Totti per la Roma, l’amore si da senza ricambio, si ama per amare non per essere amati, e qui il quesito dei quesiti. Totti hai amato veramente la Roma, ho ti sei nascosto dietro alla maglia per curare i tuoi interessi personali? Ad ognuno la risposta che meglio crede. Una considerazione però è doverosa. Nella conferenza stampa di addio hai colpito la dirigenza, non è però come colpire la Roma che hai amato? Chiudo. Ricordo poco il secondo scudetto, benissimo l’ultimo, le vittorie le fa la tua squadra, le gioie e i dolori te li da la tua squadra, la storia la scrive la tua squadra, non una bandiera che ne ha 25, contro la squadra che ne ha 92, le mele sono il frutto, ma senza l’albero………… SEMPRE FORZA GRANDE ROMA, da sempre per sempre.

    • Rudifeller9 ha detto:

      @Tony73 D’accordissimo con te. Ma quale giocatore in quale squadra di livello internazionale può pretendere di giocare fino a 40 anni e continuare a dire che lo hanno fatto smettere con migliaia di persone disposte a credergli nonostante i fatti dicano il contrario? Ma quale giocatore può pretendere di passare da giocatore a dirigente mantenendo lo stesso peso politico e riuscire a convincere migliaia di persone che sia stato cacciato dalla AS Roma quando gli è stato proposto un contratto da Direttore Tecnico? Ma quale giocatore può permettersi di chiedere lo Stadio Olimpico per la sua conferenza stampa di addio? Una conferenza stampa VERGOGNOSA che dimostra tutta l’immaturità, la superbia e l’inadeguatezza di un grandissimo calciatore degno rappresentante di una città abituata a campare solo sui famosi vecchi fasti imperiali sempre buoni per far fare le foto a russi e giapponesi.

  4. Tony73 ha detto:

    Caro plutone, è proprio quello il punto, se parli così, se tocchi i giocatori romani sei Laziale, non sei Romanista, quando i veri romanisti, i tifosi della squadra, non di uno o due giocatori siamo noi, e non siamo neppure la minoranza, come gli idolatri vorrebbero fare credere.

    • gino ha detto:

      All’addio di Totti o di De Rossi dove stavate? Se siete così tanti vi siete nascosti bene…
      Sai chi altro è abituato a nascondersi? I laziesi

  5. Lee ha detto:

    Difficile farlo capire a chi pensa solo alle ‘presunte’ bandiere….
    Io personalmente ho sempre pensato che uno dei nostri limiti fosse proprio l’eccesso di romanità nella squadra; se ripenso ai vari Greco,Aquilani ecc ecc vedo tutti giocatori sopravvalutati solo perché romani.
    Posso capire una realtà come l’atletic Bilbao in cui hanno sempre e solo giocato calciatori Baschi, ma a Roma proprio non lo condivido.
    Io voglio giocatori di qualsiasi razza e colore che danno l’anima per la squadra che li paga; calciatori che entrano sul pallone come se non ci fosse un domani e che mangiano l’erba e cagano fulmini ogni volta che giocano!
    FORZA ROMA SEMPRE

  6. Tony73 ha detto:

    Lee commento esaustivo e chiarificatore o con un po’ di provocazione, smascheratore dell’ambiente romano, ma molti non lo capiscono o non vogliono capire, meno male che la Roma resta, e non è poco.

    • Lee ha detto:

      E non è poco per niente!chi ama davvero questa maglia, aspetta il giorno della partita con trepidazione, gli si chiude lo stomaco quando gioca contro la Juve o ha il batticuore quando sta per iniziare il derby, INDIPENDENTEMENTE da chi c’è in campo!
      Se Totti avesse fatto tutta la sua carriera a Milano sarebbe stato così amato perché era di Roma?ma non scherziamo; se al suo posto ci fosse stato un altro e avesse fatto la sua carriera sarebbe stato amato così perché giocava nella ROMA. E la dimostrazione è con i vari Pruzzo voeller Aldair Samuel Batistuta ….. tutti amati anche a distanza di decenni perché hanno fatto grandi cose con quella maglia addosso.
      Ecco perché chiunque indosserà quella maglia avrà sempre il mio tifo !
      FORZA ROMA SEMPRE

  7. Manuel Quadraro ha detto:

    @PLUTONE2000 Sono con te! Solo la Roma, i tifosi della Roma amano la ROMA.

  8. Anna Benvenuti ha detto:

    Attaccamento alla maglia fino alla vita? Ma de che….tutti mercenari……..comprese le bandiere

  9. emiliano ha detto:

    mi fate ribrezzo vi meritate pallotta baldini e baldissoni vergognatevi

  10. Tony73 ha detto:

    Eccolo il tottista idolatra.

  11. orlandofazio ha detto:

    Finalmente qualcuno che usa il cervello!!!! Amore per Totti, de rossi ecc ecc ma solo per il loro talento… Per il resto… Solo la maglia, solo la Roma!!!!

    • Alessio ha detto:

      Finiamola e tifiamo la Roma!
      discutiamola ma amiamola almeno noi visto chi ci circonda nel mondo dell’etere romano!!

  12. ADAMAS ha detto:

    L’ AS ROMA si sta sempre piu’ squalificando. TOTTI E DE ROSSI hanno tutti i diritti di scegliere. Quanto al giocatore citato nemmeno iin B. Tenere i Primavera o campionato mediocre meritato. pallotta via.

  13. ADAMAS ha detto:

    Ad anna benvenuti. Ho segnalato il tuo post offensivo a chi di dovere.