ROMA-TORINO, LA CRONACA – La Roma vince a fatica contro un Torino disciplinato ma tutt’altro che trascendentale. Giallorossi poco vivaci nel primo tempo e approssimativi in difesa. Così, sfruttando un errore di Manolas, Belotti si conquista e trasforma il rigore che manda i granata in vantaggio all’intervallo. In avvio di ripresa, padroni di casa ancora compassati, ma abili a trovare il gol del pari al 65’ con il deludente Manolas, sugli sviluppi di un corner battuto da Perotti. La retroguardia però non è in serata e Martinez, all’80, non ha problemi ad infilare Szczesny, tutto solo in area, sfruttando un cross dalla destra di Bruno Peres. Quando tutto sembra perduto, l’ingresso in campo di Totti, all’86′, cambia la partita. Dopo appena 22 secondi dalla sostituzione con Keita, il capitano giallorosso trova la scivolata che vale il pari e all’89’ calcia il rigore che stabilisce il definitivo 3 a 2. Per la squadra di Spalletti una vittoria fondamentale che consolida il terzo posto in chiave Champions League

Cronaca testuale
Paolo Sabatini

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): 25 Szczesny; 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Rudiger, 33 Palmieri; 24 Florenzi, 20 Keita, 4 Nainggolan; 11 Salah, 8 Perotti, 22 El Shaarawy. 
A disp.: 26 De Sanctis, 5 Castan, 87 Zukanovic, 35 Torosidis, 3 Digne, 15 Pjanic, 6 Strootman, 14 Iaqo Falque,16 De Rossi, 21 Vainqueur, 9 Dzeko, 10 Totti. All.: Spalletti

Indisponibili: 1 Lobont (Contusione al gomito destro) 
Diffidati: 3 Digne, 15 Pjanic, 20 Keita, 9 Dzeko
Squalificati: – 

TORINO (3-5-2): 1 Padelli; 19 Maksimovic, 25 Glik, 24 Moretti; 33 Bruno Peres, 16 Baselli, 14 Gazzi, 4 Obi, 21 Gaston Silva; 17 Martinez, 9 Belotti.
A disp.: 13 Castellazzi, 28 Ichazo, 5 Bovo, 18 Jansson, 3 Molinaro, 7 Zappacosta, 8 Farnerud, 20 Vives, 91 Candellone, 90 Edera. All.: Ventura

Indisponibili: 8 Avelar, 10 Immobile, 6 Acquah, 15 Benassi, 11 Maxi Lopez
Diffidati: 6 Acquah, 20 Vives, 33 Bruno Peres
Squalificati: – 

Arbitro: Sig. Calvarese (sez. Teramo)
Assistenti: Barbirati, Paganessi; IV Uomo: Stallone; Addizionali: Giacomelli, Minelli

Ammoniti: 38′ Florenzi (R), 42′ Belotti (T), 83′ Padelli (T)
Espulsi: –
Marcatori: 34′ Belotti (T), 65′ Manolas (R), 80′ Martinez (T), 86′ Totti (R), 89′ Totti (R)

Note: Spettatori paganti  30.407
Calci d’angolo: 10-4
Recupero: 2; 5

LA CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

1′- Al via il match!

20042016 roma torino 03

1′ – Martinez prova con un sinistro dal limite dell’area, dopo un liscio di Manolas: pallone sul fondo.

7′ – Azione personale dalla destra di Maicon. Esterno destro del brasiliano respinto in angolo da Padelli

10′ – Occasione Roma. Salah prova con un sinistro dal vertice destro dell’area di rigore, ma la sua conclusione si perde a lato alla sinistra di Padelli.

12′ – Palla di Salah per Florenzi dal limite dell’area, ma la conclusione del centrocampista giallorosso si spegne debolmente sul fondo.

15′ – Maksimovic perde palla sul pressing di El Shaarawy, la sfera arriva a Salah che prova, concludendo però centralmente tra le braccia di Padelli.

19′ – Conclusione di Keita dalla lunga distanza. Tiro di sinistro e palla alle stelle.

24′ – Occasione Torino. Bruno Peres lancia in verticale Martinez che salta Manolas e conclude. Il tiro finisce alto di poco sopra la traversa.

27′ – Occasione Roma. Salah verticalizza per Nainggolan che da dentro l’area manda alto sopra la traversa.

30′ – Palo del Torino. Belotti recupera palla sulla trequarti e con un tiro di collo dalla media distanza colpisce il palo alla destra di Szczesny. Poi il pallone finisce sul fondo.

33′ – Rigore per il Torino. Belotti viene trattenuto in area da Manolas, sugli sviluppi di un corner.

34′Gol del Torino. Belotti spiazza Szczesny dagli 11 metri e porta in vantaggio i granata.

38′ – Ammonito Florenzi per fallo su Gaston Silva. Il centrocampista giallorosso entra in diffida.

40′ – Keita recupera un buon pallone e lo gioca su Nainggolan che prova la conclusione da fuori area. Padelli devia in corner.

42′ – Ammonito Belotti per una scivolata da dietro su Maicon.

43′ – Negato un rigore alla Roma. Nainggolan prova un tiro al volo su un cross dalla destra, trovando l’opposizione con il braccio di Gaston Silva. Tutto regolare per Calvarese.

44′ – Punizione dal limite per la Roma. Prova Florenzi ma il tiro viene smorzato dalla barriera e la sfera finisce tra le braccia di Padelli.

45′ – 2 minuti di recupero

45′ + 2 – Fine primo tempo.

 

SECONDO TEMPO

46′ – Inizia il secondo tempo.

46’ – Cross dalla destra di Perotti e colpo di testa di El Shaarawy. Palla alta sopra la traversa.

51′ – Tiro di sinistro senza troppe pretese di Gaston Silva. Szczesny blocca in due tempi.

57′ – Altro rigore negato alla Roma. Sugli sviluppi del corner Nainggolan gira la sfera verso la porta ma trova la mano di Gazzi. Anche stavolta, per Calvarese è tutto regolare

58’ – Entra Dzeko, esce Emerson Palmieri

61′ – Il pubblico dell’Olimpico invoca il nome di Francesco Totti

63′ – Entra Molinaro esce Gaston Silva

64′ – Punizione dalla trequarti di Perotti verso Dezko. Colpo di testa debole ed impreciso del bosniaco e palla sul fondo

65′ – GOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Sugli sviluppi di un corner battuto da Perotti, Manolas svetta di testa in area di rigore e batte Padelli!

67′ – Baselli dalla lunga distanza tenta il tiro rasoterra impegnando Szczesny. Il portiere polacco si rifugia in corner

71′ – Punizione dal limite della Roma per fallo di Gazzi su Salah. Manolas prova il tiro a giro ma la palla finisce in curva

71′ – Esce Baselli entra Vives

76′ – Lancio lungo di Florenzi per Salah, Padelli di testa in uscita anticipa l’egiziano

78′ – Dzeko prova il tiro dal limite, deviato però da un difensore granata. Palla in corner

79′ – Esce El Shaarawy entra Pjanic

80′ – GOL del Torino. Cross rasoterra dalla destra di Bruno Peres, sul secondo palo arriva Martinez che indisturbato mette il pallone in fondo al sacco

83′ – Ammonito Padelli per perdita di tempo

85′ – Esce Keita, entra Totti

85′ – GOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Totti trova il gol del pareggio, appena entrato in campo. Il capitano giallorosso sbuca sul secondo palo, sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Pjanic, e in spaccata batte Padelli

87′ – Rigore per la Roma per fallo di mano di Glik. Penalty dubbio

88′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA! Totti trasforma il calcio di rigore calciando basso alla destra di Padelli. Roma in vantaggio

89′ – I tifosi invocano Totti con il coro: “C’è solo un capitano”.

90′ – 5 minuti di recupero

90′ + 5 – La partita è finita

 

PRE PARTITA

PicMonkey Collage

PicMonkey Collage

Ore 19.15 – Il fan club di Totti, proveniente dalla Cina e presente all’AS Roma Village in attesa della sfida tra giallorossi e Torino, espone uno striscione di sostegno nei confronti del capitano. Ecco il testo: “No Totti, no Roma. Unico!”.

PicMonkey Collage

PicMonkey Collage

Ore 19.30 – La Roma arriva all’Olimpico.

Ore 19.32 – Anche il Torino è allo stadio.

Ore 19.35 – Spalletti scende sul terreno di gioco e a bordo campo si intrattiene in una distesa chiacchierata di 3-4 minuti: il tecnico mostra un atteggiamento sereno e rilassato. 

PicMonkey Collage

PicMonkey Collage

Ore 19.45 – La Roma, tramite il proprio profilo Twitter ufficiale, comunica l’undici di partenza: 25 Szczesny; 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Rudiger, 33 Palmieri; 24 Florenzi, 20 Keita, 4 Nainggolan; 11 Salah, 8 Perotti, 22 El Shaarawy. 

Ore 19.55 – I portieri del Torino scendono in campo per il riscaldamento.

PicMonkey Collage

Ore 19.55 – Anche la squadra granata, attraverso il proprio profilo Twitter, rende nota la formazione: 1 Padelli; 19 Maksimovic, 25 Glik, 24 Moretti; 33 Bruno Peres, 16 Baselli, 14 Gazzi, 4 Obi, 21 Gaston Silva; 17 Martinez, 9 Belotti.

Ore 20.00 – I portieri della Roma fanno il loro ingresso sul terreno di gioco per riscaldarsi. 

PicMonkey Collage

ROMANEWS.EU SEGUE IL MATCH IN TEMPO REALE

7 Commenti

  1. Ma basta co Florenzi a centrocampo non e’ capace . Ma Strootman nooo??????????????????.
    Questa e’ la partita ideale per testare la sua condizione.
    Forza Romaaaaaaaaaaaaaaaa

  2. Sarà che Pjanic si può cedere a cuor leggero. Senza centravanti serve manovrare palla a terra, ma come volevano competere per lo scudetto iniziando la stagione con un solo difensore centrale disponibile, senza terzini e con un attacco scarno e,ad inizio stagione, mal assortito? Il parco attaccanti delle altre squadre con cui dovremmo competere è ben più assortito, se Dzeko non va bene abbiamo i Primavera. Bastano un paio di assenze che si deve cambiare l’assetto tattico, sarà per questo che perdono le distanze in campo? Speriamo nel secondo tempo Forza Roma ma che amarezza!

  3. Dove sono adesso?? Tutti quelli che dicevano “Totti non sei un uomo, Totti non vali niente. Tutti quei babbei dei romanisti 2.0… Senza pensare che per anni e ancora oggi il nome della Roma è legato a Totti. Io sono il primo a dire che Totti non può giocare dall’inizio ma non esiste un giocatore italiano più forte di lui a trovare il passaggio giusto. Specialmente a partita in corso… Quando gli altri non hanno corsa come all inizio…. Ricordatelo. Quando Totti smetterà di indossare quel n10 sulle spalle.. Direte. Mamma mia quanto mi manca.

Comments are closed.