13 Novembre 2022

Roma-Torino: il bilancio sorride ai giallorossi. Mourinho imbattuto dai granata

. Lo Special One ha incontrato i granata in quattro occasioni, ottenendo tre vittorie e un pareggio

foto Tedeschi

Dopo aver pareggiato 1-1 contro il Sassuolo di Dionisi, la Roma sfida alle 15 il Torino allo Stadio Olimpico per la 15esima giornata, l’ultima partita prima che la Serie A si fermi per lasciare spazio al Mondiale in Qatar. Per gli uomini di José Mourinho sarà importante chiudere il campionato guadagnando i tre punti per restare agganciati alla parte alta della classifica.

Numeri

Sono 181 i precedenti tra le due squadre, 158 dei quali in Serie A. Il bilancio sorride ai giallorossi che in campionato hanno totalizzato 67 vittorie, contro le 47 sconfitte. In casa lo score è ancora più netto: su 77 partite disputate allo Stadio Olimpico, 50 volte la Roma è riuscita a guadagnare i tre punti. Per quanto riguarda gli allenatori, José Mourinho è imbattuto dal Torino. Lo Special One ha incontrato i granata in quattro occasioni, ottenendo tre vittorie e un pareggio. Inoltre, due su due sono i successi contro Ivan Juric. Per il tecnico del Toro il bilancio contro la Roma è negativo: su otto gare, sette sono stati i ko. L’unica vittoria è arrivata sulla panchina dell’Hellas Verona il 19 settembre 2020. Per l’occasione il giudice sportivo aveva stabilito il 3-0 a tavolino in favore dei gialloblù (0-0 il risultato del match) dopo l’errore del club giallorosso, che non aveva inserito Diawara nella lista degli Under 22 (in realtà il giocatore aveva compiuto 23 anni).

Curiosità

La Roma sfiderà i granata alle 15: i giallorossi non giocavano a quest’ora di domenica in casa dalla sfida contro il Brescia del 24 novembre 2019 (3-0). Il Torino è la squadra contro la quale la formazione di Mourinho vanta più vittorie (68) e una delle due contro le quali i giallorossi hanno segnato più reti in massima serie (229). Il capocannoniere della sfida è Paulo Dybala, che contro il Torino ha segnato cinque gol. L’argentino, dopo essere rimasto ai box un mese a causa dell’infortunio al quadricipite femorale sinistro riportato contro il Lecce, proprio domani potrebbe ritornare in campo. Otto degli ultimi nove gol realizzati dal Torino in questo campionato portano la firma di calciatori diversi. Uno dei più pericolosi è Nikola Vlasic: attualmente è il giocatore di nazionalità croata ad aver partecipato attivamente a più reti nei maggiori cinque campionati europei in corso (sei: quattro reti e due assist).

Manuela Fais

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Salvo ha detto:

    Sono anziano e tifo la Roma da sempre. Diciamo che è vero che mancano giocatori importanti per infortuni vari, ma onestamente la attuale Roma non gioca bene, sbagli continui ,passaggi,cross, takle, profondità inesistenti o quasi, i vari goal fatti o su corner o su punizione e rigori…ma non sempre Belotti docet! Cmq Mou deve stare!!!!