ROMA TEMPESTILLI MOURINHO – L’entusiasmo in questi giorni a Roma impazza per l’inizio dell’avventura di Mourinho nella Capitale. Un parere su quello che ci si potrà aspettare dal nuovo corso portoghese della squadra capitolina, lo ha voluto esporre Antonio Tempestilli, che gli ambienti di Trigoria li conosce molto bene. L’ex difensore e dirigente dei giallorossi ha parlato così ai microfoni di Calciomercato.it: “Mourinho è una garanzia sotto tanti punti di vista ma ha bisogno dei calciatori. La Roma ha già una buona squadra, serve qualche innesto. E’ una piazza che ha molta fame e ha bisogno di vincere qualcosa di importante. Ha bisogno di entusiasmo. Spinazzola? Talvolta si fanno delle valutazioni affrettate anche perché la piazza è difficile. E’ un ragazzo molto semplice, un professionista serio, purtroppo soggetto a parecchi infortuni. Non so quali siano le cause ma è stato evidente soprattutto in quest’anno. Dispiace che si sia fatto male perché in questo Europeo stava dando tantissimo alla Nazionale. Sarà una perdita importante per la Roma. E’ difficile trovare un giocatore con le sue caratteristiche. Con Spinazzola si sono stravolti i piani di mercato. Emerson si troverebbe meglio con Spalletti perché è colui che l’ha lanciato, hanno un ottimo rapporto. Luis Enrique è una persona seria, un uomo tutto d’un pezzo. Dieci anni fa, alla Roma, era un’altra persona. Era all’inizio. Crede a un certo tipo di calcio e va avanti per la propria strada senza guardare in faccia nessuno”.

Leggi anche:
Roma, arriva un altro portoghese: fatta per Josè Fontes nell’aerea scouting

2 Commenti

  1. Esatto! La mentalità è bella, non ci sono dubbi, ma SERVONO GIOCATORI. Tendo a non credere nei miracoli, Mourinho non può trasformare zucche (la rosa della squadra) in carrozze.

Comments are closed.